Menu

Assicurazioni 2015

Le tariffe e i relativi moduli sono disponibili alla voce Office/Assicurazioni 2015.

Istruzioni

Home

Avviso di sicurezza (150114A0): Skywalk Masala 2

Questo avviso di sicurezza riguarda tutte le ali da parapendio Skywalk Masala 2.

 

Leggi tutto...

Theo De Blic

...L'acrobazia lì è una tradizione: da lì viene il 'nonno' dell'acro: Richard Gallon uno dei fondatori del SAT ed ora costruttore delle vele acro
AirG, lì seguì la generazione di Antoine Boisselier, che oltretutto nasce ed è tuttora un campione di deltaplano con numerosi titoli nazionali ed internazionali al suo attivo, ed ora siamo arrivati ai 'nipotini', Theo è uno di quelli. Lo incontro sul decollo di Oludeniz, dove per gli Airgames, ogni anno si danno convegno alcuni tra i migliori del mondo, ed è un'occasione da non perdere per farsi raccontare da lui che cosa riesce a combinare. Theo, non esegue 'solo' tutte le manovre 'classiche' più estreme come antirithmic o esfera, ma siccome è sempre alla ricerca di nuove sfide, si è impegnato per riuscire a farle in un certo qual senso 'al contrario' cioè eseguendole mentre si trova in twist. Poco più che un ragazzino, scanzonato come tutti quelli di appena venti anni, lo trovo che per ingannare il tempo in attesa che il vento da dietro cali, si trastulla con una pallina di legno legata ad una corda che lancia in aria e cerca di far cadere in equilibrio su un'impugnatura.

... l'intervista di Giorgio Sabbioni continua sul numero 254 di Volo Libero

254 theo de blic

xc trentino

Si è conclusa, con la cerimonia di premiazione presso l'EXPO di Canazei, la prima edizione dell'XC Trentino.
Questo evento è stato organizzato grazie alla collaborazione di tutti i Club della Provincia di Trento: Sottovento, Volo Libero Trentino, Ali Azzurre Trentine, Smile Team, Aerite, Vola Bass Molveno, Icarus Flying Team, Pararia, Volavisio e Homo Volantis.
E' stato un anno con frequenti condizioni meteorologiche avverse in questa zona che hanno penalizzato il volo di cross. Solo pochi piloti hanno potuto presentare le tre tracce buone per la classifica. Nonostante queste premesse molti piloti hanno messo in luce le proprie capacità descrivendo nuovi percorsi e portato nuove soluzioni di volo.

... continua su Volo Libero 254

254 xc trentino

xcbusa gara di centro

XCBUSA Gara di centro il 4 gennaio 2015!

Gara di centro alla CHIESA dello Stivo, Bolognano (Arco TN).

Prima edizione, un' occasione per fare una piccola gara permettendo, con il volo dalla Chiesa, l'iscrizione all'XCBUSA 2015!!
(Il Volo e il punteggio sarà già valido per la classifica!)
Verra' effettuata anche la premiazione dell'XCBUSA 2014!!!


Per info scrivete ad azeta81@gmail.com o chiamate il 3454556599 (Michele)

xcbusa

 

Atterrare in sicurezza

Le problematiche che caratterizzano ogni atterraggio sono molte. Al fine di aumentare i nostri margini di sicurezza, dovrebbero essere prese sempre in considerazione tutte, soprattutto negli atterraggi fuori campo.
Riuscire a valutare un atterraggio da tre, quattro o più chilometri di distanza non è sempre facile, ma possiamo aiutarci con qualche piccola accortezza.

... l'articolo di Cristian Chiech continua su Volo Libero 254

254 atterrare in sicurezza

Curva di stato, terza parte

Dopo l'articolo defatigante del mese scorso, riprendiamo concetti un po' più impegnativi in questo lungo capitolo che chiude la saga dedicata alla curva di stato. Sino ad ora abbiamo esaminato curve di stato disegnate in grafici ortogonali, cioè dove l'asse che rappresenta le quote e quello che rappresenta le temperature s'incontrano ad angolo retto.
E' la rappresentazione più intuitiva, ma personalmente ritengo che presenti anche grossi limiti pratici, e che pertanto valga la pena di prendere il toro per le corna e affrontare la versione "professionale", cioè il grafico chiamato Skew-T Log P.

... Il resto sul numero 254 di Volo Libero, dalla penna del "Prof" Costantino Molteni

254 curva di stato

Stage piloti biposto 2014

...e pensare che cinque giorni prima volessi annullare tutto! Adesso lo posso dire, proprio dopo la seconda disdetta ufficiale da parte di un relatore, arrivata una settimana prima, volevo mollare tutto per non deludere le aspettative dei già centoquaranta iscritti. Mi sono chiesto: Cosa c’è di male nel mettere a disposizione persone esperte, con una grande passione per il volo, che ci raccontano il loro punto di vista? Perché alcuni piloti, istruttori, esaminatori, hanno avuto paura di essere presenti a questo evento? In un mondo cosi piccolo, fragile, sconosciuto ai più, che male c’è se centotrenta persone si radunano per parlare fra loro? La cosa che più mi ha fatto male è stata sentirmi dire: per favore non fotografarmi, io non dovrei essere qui. E io ho risposto: “Tranquillo, caro Gino Ginetti, non lo dirò a nessuno!”. Ora che mi sono sfogato possiamo passare a tutto il resto.
Questo stage, che non deve essere confuso con un “aggiornamento piloti biposto” è stato proprio appassionante. Da aggiornare qui non c’era nulla, c’erano solo da portare a conoscenza dei piloti, molte cose interessanti, che oltre ad aumentare gli standard di sicurezza e la qualità del volo, arricchiscono il nostro sapere. Uno scambio di esperienze utilissime a detta di tutti, di sicuro una cosa da ripetere ogni tre o quattro anni.


.... il resto, Alessandro Olin ce lo racconta sul numero 254 di Volo Libero

254 stage biposti

Pagina 1 di 47

Annunci

Go to top