Stagione 2019 al via dalla Slovenia per Flyve e Marco Laurenzi

marco laurenzi 2019A due passi dal Friuli Venezia Giulia, a qualche chilometro in linea d’aria dai "cieli iridati”

 

 

 

marco laurenzi 2019 400px

 

di luglio: l’avventura 2019 targata Flyve di Marco Laurenzi comincerà in Slovenia, precisamente dalla Vipava valley dal 20 al 24 marzo 2019. Ed il verolano sta già scaldando i motori, o meglio spiegando le ali (se così si può dire), in vista del primo vero banco di prova della stagione
.
“Non vedo l’ora di confrontarmi con tanti altri top pilots che in Slovenia di fatto si presenteranno per il primo vero appuntamento stagionale”, ci confessa un emozionato ma carico Laurenzi. “La gara si svolgerà con decolli da tre alture che sono molto vicine all’Italia e tanti piloti vogliono rispondere presente per testare le nuove attrezzature e capire se la preparazione invernale è stata buona, in vista anche dello Spring Meeting e dei successivi Mondiali”.

Laurenzi qui ha sempre ottenuto risultati lusinghieri, a partire dalle prime partecipazioni fino al terzo assoluto del 2018 ad una manciata di punti dallo svizzero Neuenschwander e dal vincitore tedesco Clauß: “Questa gara mi ha sempre entusiasmato perché ricorda un decollo da una zona del mio Lazio dove volo abitualmente”, continua Laurenzi. “A livello topografico ci troviamo in collina, con montagne che non superano i 1000 metri di quota e con cieli interessati molto spesso dai venti del golfo di Trieste. Se vogliamo trovare una similitudine con il Friuli, terra dei prossimi mondiali, posso assolutamente dire che si tratta di un complesso montuoso che assomiglia molto a quello che dalla pianura friulana sale fino a Gemona. Nel 2018 inoltre, anche due task dello Spring Meeting arrivarono a sfiorare i confini della Slovenia e vale la pena ricordare che anche parte di quelli dei prossimi Mondiali vedranno interessata questa nazione. Sono molto fiducioso di poter ripetere la buona prestazione dell’anno scorso e confido di regalare i primi sorrisi a tutti i componenti di Flyve che ringrazio per la fiducia accordatami”.

Ed allora non ci resta che attendere meno di una settimana per sciogliere la tensione auspicando in un brillante inizio di stagione.
Tutte le informazioni necessarie per chi volesse seguire “live” la gara sono disponibili al sito AWR AEROS organizzatore dell'evento.

 

Pasquale Santoro
press office Hang Gliding World Championships 2019
sito – press (AT) italy2019.com - pagina facebook