FIVL - Associazione Nazionale Italiana Volo Libero

fivl 2016 3
HomeEventi

Acceso il volo libero alla festa “Accendiamo Zone”

accendi zone 2018 decolloZone: piccolo paese sulla sponda Bresciana del lago d’Iseo,

 

 

accendi zone 2018 decolloo lago Sebino che dir si voglia, è conosciuto per le sue Piramidi, monili di roccia erosi nei millenni da vento e acqua.
In occasione della festa “Accendiamo Zone”, dove tutto il paese si illumina e le piramidi si colorano di fasci di luce spettacolari, il Parapendio Sebino, storico club di Sale Marasino sul lago d'Iseo, in collaborazione con l’amministrazione comunale, il 24 giugno 2018 ha organizzato un ritrovo di volo in compagnia, con invito aperto a tutti i club della zona (vedi). Occasione unica per promuovere il nostro sport e le bellezze naturali del Sebino.

Nei giorni precedenti si inizia ad organizzare la logistica partendo dai permessi per far transitare i furgoni sino in decollo, e parte il tam-tam sulle chat: si va a Zone a volare! Le previsioni meteo della FIVL vengono consultate ad ogni aggiornamento e, poiché si prevedeva per il tardo pomeriggio l’ingresso di una perturbazione, si è scelto di anticipare di qualche ora il ritrovo; ma poi il mago Otelma ha fatto il miracolo e ci ha regalato una bella giornata di sole.
Appuntamento a Zone alle 9, si posiziona la manica a vento e si fa un primo briefing sull’area di volo, poi tutti al bar per un caffè e per mangiare le “Spongade”, una specialità di Zone, una sorta di pan brioche zuccherato, offerte simpaticamente da un forno.
É presente anche l’istruttore Alberto Zucchi del Volo Libero Brescia con i suoi allievi, tutti contenti dalla prospettiva di volare in una nuova e bellissima zona. Il sito è eccezionale perché si presta sia a giocosi voli in termodinamica, che a più impegnativi cross e non c’è niente di meglio per aggregare un gruppo di piloti con esperienze, età e skills diversi
accendi zone 2018 decollo 2Si parte chi in furgone e chi a piedi, e si raggiunge il decollo percorrendo la strada Valeriana dopo il cimitero di Zone, e dopo la malga Aguina si va in cresta sino a raggiungere le 13 piante a 1250 metri d’altitudine, famoso roccolo chiamato così perché 13 bei faggi lo contornano a semicerchio. In attesa degli ultimi arrivi, Peppino fa la conta, ma i faggi sono 12. Lo sconcerto si diffonde tra i piloti, ne manca uno!
Il panorama è molto suggestivo, il lago d'Endine, il lago d'iseo, i bei boschi verde brillante e le stupende creste chilometriche che ti invitano a seguirle.

Alessandro Mazzucchelli, pioniere del volo libero in zona Iseo e gran bravo pilota, tira fuori la vela e comincia a fare ground handling. Tutti ad ammirare la sua capacità di controllo e la sua grazia, sembrava Nurejev sullo stage del Bolsoj! I piloti fanno cerchio attorno a lui che volentieri dispensa consigli e tecniche ed è l'esempio che dimostra che si diventa bravi volando tanto, ma anche esercitandosi a terra per migliorare la sensibilità alla vela.
Alessandro apre le danze e va in volo piuttosto presto, ma lui riesce a star su anche con i valori intorno allo zero, e quindi non fa testo :-)
É ora! Il cielo si copre dei colori sgargianti delle tante vele, uno spettacolo anche per chi lo ammira dal paese.
La giornata è generosa, alcuni si deliziano giocare con la dinamica della valle, altri partono per il percorso di cross programmato: cima Monte Guglielmo, Punta Almana, Santa Maria in località Gole nel comune di Sulzano e ritorno a Zone. C’è anche chi fa una sosta al Rifugio Almici sotto il Guglielmo per mangiare un boccone e poi decollare di nuovo.

Dalle espressioni felici dei piloti si coglie pienamente la riuscita dell’evento che si chiude in bellezza con le gambe sotto il tavolo per raccontare le tante belle emozioni che la giornata ci ha regalato.
Con l’apertura serale della festa come da programma, i produttori locali offrono un aperitivo e ci fiondiamo a bere cocktail e strafogarci delle delizie genuine della zona ...
Il Parapendio Sebino ringrazia tutti i partecipanti, il presidente Fabio Cristini sempre attivo e disponibile a tener viva l'associazione sportiva, e tutti gli amici che hanno contribuito alla riuscita dell’evento, gli organizzatori della festa “Accendiamo Zone” e l'amministrazione comunale.

Parapendio Sebino - pagina facebook - sito festa Accendiamo Zone

 

Go to top