FIVL - Associazione Nazionale Italiana Volo Libero

fivl 2016 9b
Home

Sisma e solidarietà - NOTAM a Castelluccio di Norcia ancora ATTIVO – Comunicazione della scuola Prodelta

terremoto foto prodelta

Riceviamo da Claudio Papa della scuola Prodelta di Castelluccio di Norcia

 

 

terremoto foto prodelta

il seguente scambio di mail circa il NOTAM gravante sulla zona che vi invito a leggere.

Claudio precisa inoltra che i corsi di volo sono trasferiti a Poggio Bustone (Rieti). Contattarlo per altre informazioni al 339 5635456

Gustavo Vitali, u.s. FIVL

 

 

 

Da: info@prodelta.it

Oggetto: I: "Comunicazione attività VL" alla C.A. Col. Ivo Tino

Data: 09 settembre 2016 15.48.17 GMT+02.00

A: Gustavo Vitali - Ufficio Stampa FIVL <vitali.stampa@fivl.it>

Ciao Gustavo,

volevo aggiornarti sulla situazione che riguarda il volo libero a Castelluccio dopo il terremoto dei giorni passati. Motivato dalle strutture ricettive del paese che cercano di favorire la lenta ripresa turistica, ho inviato una comunicazione scritta al responsabile del coordinamento aereo Colonnello Ivo Tino che ha risposto positivamente dopo essersi confrontato con le autorità della Regione, Corpo Forestale dello Stato, Protezione Civile, ENAV presenti ad una tavola rotonda svoltasi a Rieti per il coordinamento dei soccorsi. In modo molto succinto conferma che sarà possibile volare entro il comprensorio di Castelluccio - Norcia, é stato inoltre concordato verbalmente che sarà gradita una comunicazione informativa dei piloti (capogruppo) tramite sms o chiamata telefonica alla cosiddetta "biga" posizionata ad Amatrice rispondente al numero 335 6371434.

Ti ringrazio della precisazione che vorrai valutare ed eventualmente pubblicare.

A disposizione per qualunque chiarimento ulteriore invio cordiali saluti.

Claudio Papa

339 5635456

Da: Coordinamento Aereo DICOMAC

Inviato: venerdì 2 settembre 2016 15:21

A: info@prodelta.it

Oggetto: Re: "Comunicazione attività VL" alla C.A. Col. Ivo Tino

Salve,

come concordato in sede di riunione, compatibilmente con le esigenze emergenziali, cercheremo di non impattare sull'attività velistica.

E' opportuno comunque notificare ai naviganti la presenza di una intensa attività volo elicotteri per il soccorso.

Grazie,

Saluti.

 

9 settembre 2016, h 10,40

Sisma e solidarietà – NOTAM a Castelluccio di Norcia ancora ATTIVO

Contrariamente a quanto comunicato in precedenza circa la possibilità di ripresa voli a Catelluccio di Norcia (Perugia), devo segnalare che il NOTAM nella zona è ancora ATTIVO e non revocato, ma solo ridimensionato.

Una telefonata al Centro Operativo Aereo Unificato ha confermato che il NOTAM è stato rivisto ieri e ridimensionato a 15 miglia (non circolare) e portato a 1500 ft AGL. Consigliano di consultare il NOTAM numero 1W2300/2016

Chiedo scusa a tutti i lettori per il disguido.
Ringrazio il pilota della zona che mi ha segnalato l’errore. Lo stesso aggiunge che ancora ieri sono avvenute scosse 3.4 con crolli di muri pericolanti.
Superfluo l’invito ai piloti di astenersi dal recarsi in zona.

Gustavo Vitali, u.s. FIVL

 

terremoto notam 1W2300 2016 2

 

Notam 1W2300/2016 OVERFLYING FORBIDDEN TO ALL TFC FROM GND TO 1500FT AGL AND TO MIL JET ACFT BELOW 5000FT AGL WI AREA DEFINED BY: 422702.71N 0131025.36E THEN ARC OF CIRCLE 15NM RADIUS IN ANTI CLOCKWISE DIRECTION CENTRED ON 424141N0131453E TILL 424531.95N 0125512.78E TO 422702.71N 0131025.36E /ACCUMOLI-NE RIETI/ EXC ACFT INVOLVED IN RESCUE OPS AND UNLESS AUTH

 

8 settembre 2016

Sisma e solidarietà - Riaperti i voli a Castelluccio di Norcia

A Castelluccio di Norcia può riprendere liberamente l’attività sportiva per il volo libero, dopo l’interruzione disposta per consentire l’attività dei mezzi di soccorso alla popolazioni colpite dal terremoto.

Lo riportano i portali Umbria Journal, Valnerina Oggi e Umbria Domani nei rispettivi articoli corredati da scene di volo in parapendio e deltaplano.

La foto è tratta dal sito della scuola di volo Prodelta alla quale, dopo i danni causati dal sisma, auguriamo una pronta ripresa ed ogni successo. 

Gustavo Vitali, u.s. FIVL

 

3 settembre 2016

Sisma e solidarietà – Raccolta fondi

Riceviamo da un nostro pilota la proposta di partecipare ad una raccolta fondi a favore della comunanza agraria di Castelluccio di Norcia, storico sito di volo libero, che ha registrato danni per il terremoto dello scorso mese.

Pur non conoscendo l’organizzazione che la propone, ve la giriamo volentieri.

 

terremoto raccolta fondi castelluccio

 

Sisma e solidarietà

Il terremoto che ha sconvolto il Centro Italia ha disgraziatamente lambito località ben note agli appassionati di volo libero, per fortuna, dicono, solo marginalmente. Però per alcune strutture si contano i danni.

terremoto orologio amatriceSulla pagina facebook della scuola di volo Prodelta Club si scrive che Castelluccio di Norcia ha subito solo danni materiali, con il crollo del campanile in particolare. Purtroppo la scuola di volo non è agibile per le lesioni riportate. Il suo direttore Claudio Papa fa sapere che stanno tutti bene, ma il disastro è rilevante.

Roberto Palossi annuncia che le associazioni di Tocco di Casauria hanno organizzato una raccolta fondi e generi di prima necessità in piazza Domenico Stromei con date, orari e modalità che potete leggere nella pagina facebook del Volo Libero Tocco.

Alcuni piloti iscritti al trofeo Tre Pizzi in corso ad Esanatoglia nelle Marche hanno proposto che una parte della quota d’iscrizione venga devoluta a sostegno dei teremotati. Vedi pagina facebook della manifestazione.

Nella pagina facebook del gruppo I Volattoni è apparso l’appello di Manlio Collettini per la ricerca di una roulotte da adibire ad alloggio per una famiglia di allevatori, genitori e due figli piccoli, che non può abbandonare il podere sito a circa 3 km da Amatrice. Leggete il post per capire la difficile situazione.

Invitiamo chiunque a segnalarci iniziative pro terremotati ad opera di piloti, club, scuole, ecc. di volo in generale, non solo volo libero, ed anche particolari richieste di aiuto che pubblicheremo volentieri. Usate i commenti nella pagina facebook, chat o la mail  vitali.stampa (AT) fivl.it. Grazie


Gustavo Vitali, u.s. FIVL

 

AGGIORNAMENTO

28 agosto 2016

Da due Aero Club di volo a vela riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato congiunto:

Per rispetto istituzionale e per la vicinanza a tutte le vittime del sisma e ai loro familiari, l'Aero Club di Rieti "Alberto Bianchetti" e l'Aero Club Centrale di volo a vela "Orsi-Muzi" comunicano di aver congiuntamente sospeso ogni attività di volo sull'aeroporto "G. Ciuffelli" di Rieti. In ragione dello spostamento di diverse salme all'interno di uno degli hangar dell'aeroporto, i due Aero Club hanno allestito e messo a disposizione alcune stanze, e tutti i servizi dei quali dispongono, per le necessità dei familiari e degli operatori che ne avessero bisogno.

I piloti e tutti gli addetti alle attività aeronautiche si stringono con affetto e partecipazione, esprimendo la loro vicinanza per la catastrofe e il gravissimo lutto.

Raffaello Bortolazzi - Aero Club Centrale di volo a vela "Orsi-Muzi" 

Enrico Bagnoli - Aero Club Rieti "Alberto Bianchetti"

Go to top