FIVL - Associazione Nazionale Italiana Volo Libero

fivl 2016 10
Home

Modello Eas FAQ

Modello EAS

 Modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini fiscali da parte degli

ENTI ASSOCIATIVI

All'attenzione di tutti i nostri club federati.

Purtroppo , ancora una volta, il mondo delle associazioni deve fare i conti con la macchina fiscale Italiana. Al di la di ogni polemica ,  Vi preghiamo di fare molta attenzione alla scadenza dell'adempimento modello "EAS".

Abbiamo preparato un piccolo vademecum tralasciando il più possibile ogni riferimento a normative, leggi e circolari per mettere a disposizione di tutti i nostri affiliati un documento semplice e lineare.

Anticipiamo comunque che, nonostante tutte le pressioni effettuate verso il Ministero competente da parte delle Federazioni , da parte degli ordini professionali, il modello EAS in forma estesa o in forma parziale dovrà essere compilato da (probabilmente) tutte le nostre associazioni sportive dilettantistiche poiché basta il tesseramento annuale per far scattare l'obbligo.

Invitiamo comunque tutti a confrontarsi e chiedere consiglio al proprio consulente di fiducia.

FAQ

 

1)      Di che si tratta?

E' un nuovo adempimento che il Ministero delle Finanze impone alla platea delle associazioni (sportive e non) .
In attuazione a disposti legislativi (Art. 30 D.L. 29.11.2008) è stato instituito l'obbligo di compilare un modello (EAS) da inviare all'Agenzia delle Entrate per via telematica

2)      Quando deve essere presentato?

Per le associazioni esistenti alla data del 16/10/2009 deve essere presentato entro il 15 Dicembre 2009 ed eventualmente ripresentato ogni volta che variano i dati inviati.
Per le associazioni di nuova costituzione (successive al 16/10/2009) entro 60 gg dalla data di costituzione.

3)      Da chi deve essere presentato?

Tutte le associazioni, consorzi, enti non commerciali di tipo associativo.(art. 148 T.U.)
Pertanto, di fatto, salvo poche eccezioni, tutte le associazioni sono tenute a compilare e presentare il modello EAS.

4)      Chi è esonerato dalla compilazione e presentazione del modello?

  Sono esonerate da tale obbligo:

-          Associazioni di volontariato iscritte ai registri del volontariato legge 266/91

-          Associazioni Pro-loco

-          Associazioni ONLUS ( che hanno ottenuto la qualifica di ONLUS (DM 266/03)

-          Associazioni non governative (ONG) riconosciute L. 49/87

-          Associazioni sportive dilettantistiche iscritte al registro nazionale del CONI e non svolgenti attività commerciale.

5)      Chi sono le associazioni sportive dilettantistiche iscritte al registro nazionale del CONI e non svolgono attività commerciale e quindi esonerate dalla compilazione e presentazione?

Solo quelle che non svolgono nessuna attività commerciale (cessione di beni, servizi, pubblicità, sponsorizzazione) e che non chiedono e non raccolgono nessuna quota associativa. Basta quindi che l'associazione si limiti a incassare quote e/o contributi associativi e scatta l'obbligo!

6)      L'obbligo e la compilazione del modello (se dovuto) è uguale per tutti?

No, il modello può essere compilato parzialmente (light), da parte di:

-          Associazioni e società sportive dilettantistiche iscritte al registro del CONI

7)      Come ci si iscrive al registro nazionale delle associazioni sportive del CONI?

La Federazione Italiana Volo Libero ha effettuato, per sé stessa, l'iscrizione al CONI, verificando i vari passaggi così come mostrato dalle istruzioni on-line del CONI stesso.
La modulistica è chiara e completa.
Tutte le info, sia quelle preliminari per iniziare l'iscrizione, sia la conferma dell'avvenuta iscrizione - che arriva dal CONI Provinciale, sono fornite in tempi brevi: 5 minuti la prima, mezza giornata la seconda. In ogni caso è bene stampare e conservare il certificato del CONI che si ottiene entrato con le proprie credenziali nel sito www.CONI.it

8)      Cosa significa compilare in modo parziale ( light) il modello?

Significa, per le associazioni sportive dilettantistiche, compilare, oltre ai dati anagrafici, solo i righi 4,5,6,20,25,26, 35, 36, 37 del modello

9)      Come si presenta il modello EAS

Il modello si presenta in modo telematico in proprio o per il tramite del proprio consulente fiscale.

10)  Cosa succede se non si presenta il modello EAS?

Se non si presenta il modello EAS non verranno riconosciute le esenzioni/facilitazioni fiscali previste per Legge. Per assurdo l'Agenzia delle Entrate potrebbe considerare imponibile anche il solo tesseramento annuale e quindi richiedere le imposte (piene) su tali corrispettivi.

11)  Che benefici ho a presentare il modello EAS?

Chi presenta il modello EAS usufruisce in pieno del dettato dell'art. 148 del T.U. ed in particolare per le associazioni sportive dilettantistiche " non si considerano commerciali " (non si paga nessuna imposta) :

-          La quota o il contributo associativo annuale (es. tesseramento )

-          Le attività svolte in diretta attuazione degli scopi istituzionali

Con esclusione di

-          Cessioni di beni nuovi prodotti per la vendita (non i gadget)

-          Somministrazione di pasti

-          Erogazione di acqua, gas, energia elettrica e vapore

-          Prestazioni alberghiere, alloggio, trasporto e di deposito, prestazioni di servizi portuali e aeroportuali ed inoltre:

a)   Gestione di spacci aziendali e mense

b)   Organizzazione viaggi e soggiorni turistici

c)   Gestione di fiere ed esposizioni a carattere commerciale

d)   Pubblicità commerciale

e)   Telecomunicazioni e radiodiffusioni circolari

12)  Dove trovo il modello EAS?

Il modello EAS lo puoi scaricare dal sito dell'Agenzia delle Entrate www.agenziaentrate.it

13)  Chi può aiutarmi nella compilazione?

La segreteria FIVL è a disposizione per tutti i club federati

Go to top