FIVL - Associazione Nazionale Italiana Volo Libero

fivl 2016 3
HomeCompetizioniElenco gare08-FAQsGuest Pilots - Frequently Asked QuestionsIs school activity allowed and can a foreign instructor run a school session in Italy?

Flyve a pieno regime per i mondiali deltaplano 2019

mondiali delta 2019 logo 2 90pxÉ già a pieno regime l’attività organizzativa della Flyve di Travesio (Pordenone) in vista

 

 

mondiali delta 2019 logo 2 300pxdei prossimi Campionati del Mondo di deltaplano, previsti dal 12 al 27 luglio 2019 in Friuli Venezia Giulia, con base a Tolmezzo (Udine).

La XXII edizione della manifestazione più importante verrà caratterizzata da una sfida mai intrapresa da nessun comitato organizzatore, così come spiega Barbara Sonzogni, presidente dell’Aero Club Lega Piloti (ed anche delegato e giudice FAI):
<< Per la prima volta l’evento non si svolgerà in una singola nazione ma, come già testato nel pre-mondiale svoltosi quest’anno, oltre al Friuli Venezia Giulia le gare si disputeranno anche nei cieli delle vicine Austria e Slovenia, toccando in alcuni casi anche il suolo di questi due stati >>.

Particolare interesse, in vista dell’evento clou di luglio, desterà la terza edizione dello Spring Meeting – Trofeo FVG, che interesserà la zona di Meduno e Travesio in provincia di Pordenone, manifestazione nata quasi per scherzo ma che nel giro di pochi anni è riuscita a catalizzare l’attenzione di tutti gli addetti ai lavori, basti pensare che alla data odierna su 130 posti disponibili 125 sono già stati “prenotati” dai migliori piloti provenienti da 16 nazioni diverse.

mondiali delta 2019 logo 1 500px<<La gara in programma dal 25 aprile al 01 maggio 2019 – racconta Flavio Tebaldi, team leader della Nazionale Italiana di deltaplano – sarà importantissima per valutare il nostro stato di preparazione in vista dei mondiali, per difendere quanto di buono fatto negli ultimi dieci anni, dove la nostra nazionale ha sempre trionfato, anche in casa di avversari particolarmente quotati per la vittoria finale. Il Friuli – continua Tebaldi – è una terra molto bella e particolarmente adatta al volo, in quanto permette di utilizzare molto bene tutto il territorio a disposizione, con volo in zona montuosa, arrivando alla pedemontana e sfiorando quasi anche la zona costiera>>.

Particolare attenzione viene data in questi mesi a tutti gli aspetti burocratici, al fine di ottenere le necessarie autorizzazioni per l’utilizzo degli spazi, unitamente al fatto di dover dialogare con Paesi diversi.

<<Dal punto di vista dello spettacolo, che sarà assicurato considerando la qualità dei piloti presenti – confida Giovanni Rupil della Flyve e direttore della sicurezza in entrambi gli eventi – gli spettatori potranno seguire le evoluzioni dei campioni attraverso il sistema live tracking, il quale proietta in una sorta di mappa 3D tutto il volo in real time. La speranza è che il fatto di ospitare i mondiali in Italia con una nazionale campione uscente è che anche i media possano darne l’opportuno risalto>>.

mondiali delta 2019 logo 2 500px

L’evento è supportato da Promoturismo FVG e da un pool di aziende e realtà friulane che << hanno subito compreso – dichiara Bernardo Gasparini della Flyve – l’importanza di una manifestazione come questa per l’economia dei territori montani del Friuli. Attorno a discipline come il deltaplano, il parapendio e in generale il volo libero possono nascere economie di nicchia assolutamente sostenibili dal punto di vista ambientale, in grado di creare valore e ricchezza per la montagna, grazie alla diffusione di questi sport e alla dinamicità di questi sportivi, sempre alla ricerca dei migliori luoghi e migliori servizi per praticare queste particolari discipline >>.

Il mondiale, il cui sito ufficiale a cui trovare tutte le news è costantemente aggiornato, si svolgerà sotto l’egida della FAI, Fédération Aéronautique Internationale, dell’Aero Club Italia, federazione di riferimento per gli sport dell’aria, e a cura di Aero Club Lega Piloti e Flyve cui compete la parte organizzativa italiana sul territorio interessato dalla competizione.

 

 

Martina Baldazzi
Press office Hang Gliding World Championships 2019
sito – press (AT) italy2019.com - pagina facebook

Go to top