FIVL - Associazione Nazionale Italiana Volo Libero

fivl 2016 10
HomeCompetizioniElenco gareTutto azzurro il ranking mondiale deltaplano

Italian Open 2019 deltaplano: Ploner, Baumgartner e Kugler in testa

italian open 2019 ala flexDue nuove task tra il 15 e il 16 agosto vanno a consolidare le classifiche

 

 

italian open 2019 ala flex 350pxitalian open 2019 ala rigida 350pxdegli Italian Open 2019, gara valida come Campionato Italiano di volo in deltaplano, in corso al Monte Cucco sopra Sigillo (Perugia) e dedicata al suo inventore Piero Alberini. Le prove valide finora sono quattro.

Alex Ploner ha vinto la task di ferragosto davanti all’ucraino Evgen Lysenko e a Valentino Bau. Il deltaplano classe1, ala flessibile, di Ploner ha portato a termine il tragitto di 88,7 km in 2 ore e 17’ volando a 36,2 km/h di media. Sono arrivati in goal 21 piloti dei 41 decollati (4 assenti). Il decollo era avvenuto dal Monte Gemmo Tre Pizzi.

Nel volo delle ali rigide, o classe 5, vittoria del tedesco Jochen Zeyher, secondo Konrad Baumgartner (Italia), terzo Markus Baisch (Germania). Tempo del vincitore 2 ore e 3 minuti, velocità media 41,1 km/h. A meta 6 piloti.

Ridotto come di consueto a meno di 34 km il percorso per la classe sport. Vince in un’ora e 22’ alla media di 21,5 km/h Jean-Daniel Kugler (Svizzera); secondo Pawel Wierzbowski (Austria); terzo Fabio Caresi (Italia), unici tre piloti a tagliare il traguardo. L’ordine è la fotocopia della classifica provvisoria dopo tre voli, perché questi deltaplani non hanno disputato il volo successivo.

alex ploner 2019 cucco 350pxmarco laurenzi 2019 cucco 350Lo hanno fatto, invece, quelli della classe 1 sulla distanza di 92,3 km con decollo dal Monte Cucco nord. Marco Laurenzi ( a destra fotografato dal CT della nazionale campione del mondo, Flavio Tebaldi) e il solito Alessandro Ploner (foto a sinistra) sono arrivati a meta in contemporanea dopo 2 ore e 44 minuti e alla stessa velocità media di 32 km/h, ma il ciociaro ha preso un punto in più dell’alto atesino, 745 contro 744. Il motivo lo conosce bene l’algoritmo … Terzo Pedro L. Garcia (USA). 40 piloti decollati, 5 assenti, 8 a meta.

In classe 5 sulla stessa distanza unico a chiudere la gara è stato Konrad Baumgartner (Italia) in tre ore e mezza alla velocità (si fa per dire, visto il mezzo che pilotava) media di 25,1 km/h. Fermo a 20 km dal traguardo Bernd Weist (Germania). Bastano le dita delle mani per contare i km volati dagli altri. In questo caso non è l’algoritmo a conoscere il motivo, ma di certo il meteorologo e gli stessi piloti.

Classifiche provvisorie dopo 4 task valide:
classe 1 – primo Alessandro Ploner (Italia); secondo Evgen Lysenko (Ucraina); terzo Marco Laurenzi (Italia)
classe 5 - primo Konrad Baumgartner (Italia); secondo Jochen Zeyher (Germania); terzo Federico Baratto (Italia).

Ultimo volo a diasposizione il 17 agosto. Domenica premiazione.
A presto

Gustavo Vitali, u.s. FIVL

Foto di Maria Luisa Mary tratte dalla pagina facebook del Volo Libero Monte Cucco organizzatore dell'evento con Aero Club Lega Piloti

Risultati e classifiche completi in questa pagina del sito ufficiale - evento in facebook

Go to top