Un giorno nella vita delle alpi

253 un giorno nella vita delle alpiSono le 5.00 del mattino. Una leggera nebbia rimane sospesa sulle acque di fusione del fiume che scorre verso la sua destinazione finale, i
grandi oceani. Sul fondovalle, ancora poco illuminato, un freddo e denso vento catabatico fluisce verso le pianure. Le Alpi respirano.


Il sole appare come un luccichio sopra l'orizzonte e le cime più alte sono le prime a condividerne il giallo splendore. Dalla valle, di sotto, diventa visibile la quotidiana rotazione della terra. Ombre scendono sulla parete rocciosa, strisciando molto lentamente. Più in basso, i declivi ancora in ombra convogliano l'aria fresca verso la profondità della valle.
Ore 7.00. I pendii più a est ricevono la loro prima dose di sole primaverile. Una debole, leggera brezza scorre sugli alpeggi in quota, animando
l'erba già alta. E le bandiere, fuori dal rifugio alpino ancora vuoto, sventolano lentamente alla prima luce del mattino, come anche gli uccelli che
passano e lentamente battono le ali.
La processione del sole attraverso il cielo è solo all'inizio.

Continua su Volo Libero 253

253 un giorno nella vita delle alpi

EHPU-Logo

Membro Fondatore dell'unione Europea di Volo Libero
Co-Founder Member of European Hangliding and Paragliding Union

ASD FIVL- Associazione Nazionale Italiana Volo Libero
Il volo in deltaplano e parapendio (registro CONI n. 46578)

Via Salbertrand, 50 - 10146 Torino 
Tel. +39 011 744 991 - Fax +39 011 752 846
Email: fivl@fivl.it
P.Iva 10412570011

ORARI SEGRETERIA 8.15-12.15/13-17