FIVL - Associazione Nazionale Italiana Volo Libero

fivl 2016 10
HomeMeteoSimbologia windgram e blipmap

SIMBOLOGIA WINDGRAM E BLIPMAP

In questa pagine riproponiamo la simbologia delle windgram e delle blipmap per una rapida consultazione senza dover scorrere l’intero papiro delle istruzioni:

 

SIMBOLOGIA WINDGRAM

 

windgram simboli 1

1 - Numeri sul bordo superiore = valore medio delle ascendenze in m/s, considerando una cella del modello (2 km x 2 km). Essendo una media su una superfice così ampia, i valori locali dei nuclei delle termiche, cioè quelli che il pilota misurerà con il proprio variometro, potranno essere almeno il doppio dei valori medi indicati. Inoltre, tiene conto solo delle termiche "blu", quindi non viene considerata l'ascendenza aggiuntiva (a volte predominante) generata dal cumulo, specie vicino la base.

2 - Barrette blu verticali dal bordo superiore verso il basso = mm di precipitazioni in un’ora (pioggia o equivalente in pioggia di neve) nella cella considerata. Va tenuto presente che non viene data indicazione di precipitazioni locali in celle adiacenti, quindi per valutare la probabilità di pioggia nella zona di volo conviene sempre consultare la blipmap "pioggia" che fornisce un'indicazione d'insieme.

3 - frecce con stanghette = venti con intensità espressa in nodi: mezza stanghetta = tra 2,5 e 7,5, una stanghetta = tra 7,5 e 12,5, una e mezza = tra 12,5 e 17,5, e così via... (5, 10, 15, ecc. per il valore centrale). Per maggiori informazioni consultare la Scala di Beaufort: http://it.wikipedia.org/wiki/Scala_di_Beaufort

4 - quote misurate in pressione sulla sinistra, in metri sulla destra. L'indicazione "9000 m+" è da intendersi che le nubi raffigurate (vedi dopo) al bordo in altro sono la somma di tutte quelle dai 9000 metri in su (per dare conto di eventuali nubi presenti alle quote superiori a quella più alta raffigurata).

5 - a) Retinatura "cross hatch" 45° = nubi risolte esplicitamente dal modello. In genere sono nubi stratiformi, ma a volte vengono risolte anche quelle cumuliformi (se consistenti). Più la retinatura è fitta e più la frazione nuvolosa (0% - 100%) è maggiore;

5 - b) Retinatura a tratteggio orizzontale (vedi parte destra in basso) = indica livelli dove l'umidità relativa è superiore al 95%, quindi potrebbero esserci nubi (stratiformi?) non esplicitamente risolte dal modello.

6 - Cristallo di neve = zero termico

7 - Linea tratteggiata (punto-linea) = limite del del “boundary layer” (strato di rimescolamento), la zona utile per il volo, dove finiscono le termiche blu.

8 - Colori gradiente termici che fornisce una indicazione della stabilità/instabilità, delle inversioni, ecc. Colori che virano al blu evidenziano strati di inversione termica, mentre quelli che virano al rosso instabilità.

9 - Nuvoletta = quota base cumulo. La percentuale indicata all'interno riporta il valore rappresentato nella blipmap "nuvolosità totale nel Boundary Layer" e fornisce, quindi, una indicazione di massima del grado di copertura cumuliforme. L'indicazione in rosso 100% indica possibili coperture estese cumuliformi.

10 - Cappello tratteggiato sopra la nuvoletta = stima della quota massima di sovrasviluppo del cumulo in base all'analisi della curva di stato.

11 - Parapendio stilizzato = Riporta il dato rappresentato nella blipmap "quota massima in termica”, cioè la quota massima alla quale si dovrebbe riuscire a salire senza entrare in cumulo. Si basa comunque sui valori stimati medi delle termiche e non tiene conto dell'ascendenza aggiuntiva in presenza di cumuli. Pertanto in una giornata buona con cumuli è una stima per difetto ...

12 - L'orario indicato sul bordo inferiore è in ora locale (UTC +1 quando c'è l'ora solare, UTC +2 quando c'è quella legale).

 

SIMBOLOGIA BLIPMAP

 

pop up 1

 

 

pop up 1

 

 

Istruzioni per iscriversi al servizio meteo al seguente link: http://www.fivl.it/meteo-ilmeteo/istruzioni-per-iscriversi-al-servizio-meteo

Istruzioni per consultare, leggere ed interpretare le mappe al seguente link: http://www.fivl.it/meteo-ilmeteo/istruzioni-per-consultare-la-meteo-e-leggere-le-mappe

informazionimeteo (AT) cumulus.it

Go to top