FIVL - Associazione Nazionale Italiana Volo Libero

fivl 2016 10
HomeSicurezzaLista AvvisiAvviso di sicurezza (110227A0): Windtech Zenith e Zenith Evolution

Avviso di sicurezza (110420A0): Cosciali e ventrale slacciati in parapendio

Continuano a verificarsi casi di decollo con cosciali e ventrale slacciati e la frequenza di questo inconveniente è in aumento a causa della sempre più diffusa adozione di imbraghi da parapendio integrali e cockpit. Ormai è assodato che con imbraghi integrali e cockpit è molto più facile commettere questo errore rispetto a quanto lo sia con imbraghi tradizionali e senza cockpit.

Come illustrato in un recente articolo su "Volo Libero", la copertura per le gambe e il cockpit rendono più difficile, quando non impediscono del tutto, il controllo visivo dello stato di cosciali e ventrale. Anche la sensazione fisica del pilota è quella di essere agganciato all'imbrago anche quando i cosciali e il ventrale sono aperti. Un imbrago aperto senza cockpit inoltre tende a sfilarsi di dosso durante la corsa di decollo mentre con un imbrago chiuso e/o con cockpit questo non succede.

Negli ultimi due anni si sono verificati almeno cinque incidenti fatali per questa dimenticanza. Uno di questi incidenti, lo ricorderete, è avvenuto in Italia.

Anche nel nostro paese, come nel resto del mondo, il numero di inconvenienti ed incidenti legati a questa dimenticanza è in preoccupante aumento. E' necessario che i piloti che volano con imbraghi integrali e/o con cockpit prendano coscienza di questa problematica e sappiano come minimizzare i rischi.

Emettiamo quindi le seguenti raccomandazionii per piloti che usano imbraghi integrali e/o cockpit:

* il controllo di cosciali e ventrale deve essere fatto toccando con le mani le fibbie quando queste non sono visibili

* agganciare tutte le fibbie nel momento in cui si indossa l'imbrago, mai allacciarle solo parzialmente o slacciarle successivamente

* non decollare senza prima aver eseguito la checklist dei controlli pre-volo che include la verifica di cosciali e ventrale

Rodolfo Saccani
Commissione Sicurezza FIVL

Go to top