FIVL - Associazione Nazionale Italiana Volo Libero

fivl 2016 3
HomeSicurezzaNews SicurezzaSpazi aerei vietati, un aiuto per la sicurezza

Articoli recenti dalla Commissione Sicurezza - Rodolfo Saccani

Rete Radio Montana e Soccorso Alpino Lazio: vantaggi per le attività di Volo Libero nel Lazio

rete radio montana logoSi informano tutti i piloti di parapendio e deltaplano

rete radio montana logoche volano nel territorio della Regione Lazio che è stato firmato un accordo di cooperazione tra il Responsabile di progetto della Rete Radio Montana (lo scrivente) e il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico - Servizio Regionale LAZIO.

L'accordo prevede diverse opportunità, tutte atte ad agevolare le operazioni di ricerca e/o soccorso in ambiente montano o impervio. Alle sei Stazioni di Soccorso Alpino del Lazio (Vicovaro RM, Collepardo FR, Cassino FR, Rieti RI, Latina LT, Viterbo VT) sono stati assegnati degli account di accesso avanzati al Sistema Informativo-Gestionale della RRM (RERAMONET), dal quale gli operatori del CNSAS potranno estrapolare diverse informazioni sugli iscritti al progetto (dati anagrafici, numero di telefono, numeri ICE/In Caso di Emergenza, etc.) e soprattutto gli estremi di ogni "attività operativa" inserita in RERAMONET (nel vostro caso, ad esempio, l'itinerario che si ha in programma di seguire durante un volo "cross", o comunque solitario), informazioni che possono tornare utili quando non si ha più traccia di una persona.

Inoltre le squadre del Soccorso Alpino Lazio sono abili all'utilizzo della frequenza radio di libero uso denominata "CANALE 8-16", che utilizzeranno per comunicare direttamente con il malcapitato una volta giunti in zona, quando non è possibile utilizzare i mezzi tradizionali (assenza segnale GSM, batteria scarica), o comunque quando si rende necessario un collegamento più rapido, necessario per agevolare l'intervento.

Si ricorda che il CANALE 8-16 andrà utilizzato esclusivamente per comunicazioni di sicurezza ed emergenza in montagna. Esso è utilizzato, a livello nazionale, da escursionisti, alpinisti, etc. (in attività outdoor) o dagli stessi utenti che nel tempo libero prestano attività di monitoraggio radio da postazione fissa. Questi ultimi potrebbero ricevere eventuali richieste di aiuto che verranno rigirate alle autorità competenti; è stata pubblicata una procedura ufficiale di attivazione del CNSAS Lazio, atta a diminuire i tempi di intervento delle squadre di soccorso e dell'eventuale elicottero, quando necessario.

A tal proposito vi informiamo che il CANALE 8-16, ovvero la Frequenza Radio Nazionale primaria adottata dal progetto "Rete Radio Montana", corrisponde al CH 8 a cui va applicato il CTCSS 16 sintonizzabile dagli apparati radio ricetrasmittenti "PMR-446" (UHF).

In caso di emergenza (solo nel Lazio) si consiglia di chiamare il Numero Diretto del Soccorso Alpino Lazio 348.61.31.300 (H24), specificando che si è un utente della RRM e il proprio Identificativo Radio; la telefonata sarà registrata. Sarà cura del CNSAS informare la Centrale Operativa del 118, che si occuperà, se necessario, del trasporto in ospedale.
Per quanto sopra descritto, invitiamo tutti voi ad iscriversi al progetto, ovvero a richiedere l'assegnazione di un Identificativo Radio (ID) personale cliccando nel menù del sito ufficiale del progetto su "COME PARTECIPARE". L'assegnazione dell'ID prevede contestualmente l'attivazione di un account di accesso a RERAMONET, nel quale potrete indicare varie informazioni personali da mettere a disposizione del Soccorso Alpino. Inoltre, cosa importante, potrete pubblicare gli estremi delle varie attività di volo che avete in programma (azione eseguibile anche in tempo reale da smartphone). Il sistema già include le attività di volo libero (parapendio o deltaplano) che potranno essere selezionate in fase di programmazione dell'attività.

Sicuramente per ogni zona di volo utilizzate già delle frequenze/canali radio "interni". L'8-16 andrà quindi usato per gli scopi preposti, o comunque in caso di voli cross o solitari. Potrebbero esserci persone, ad esempio in ascolto radio da casa, opportunamente informate sull'utilizzo, che potrebbero fornirvi supporto via radio. Vi invitiamo pertanto a predisporre il vostro equipaggiamento radio memorizzando il CANALE 8-16 (RRM).
Nelle prossime settimane valuteremo assieme ai Tecnici di Elisoccorso (T.E.) del CNSAS, che operano a bordo dell'elicottero "PEGASO 33" dell'ARES 118, di utilizzare l'8-16 anche per comunicazioni tra elicottero e piloti di volo libero, ai fini del coordinamento per lo sgombero dello spazio aereo in cui l'elicottero andrà ad operare. Al momento ciò potrebbe già avvenire, ma tramite le squadre a terra che interverranno sul luogo dell'incidente e che chiederanno di liberare lo spazio aereo in caso di intervento dell'elisoccorso.
Attualmente i residenti nel Lazio iscritti, ovvero titolari di un ID personale, sono quasi 200.

Articolo completo sull'accordo di cooperazione: 

Resto a vostra disposizione per qualsiasi chiarimento.

Simone Lucarini – simone.lucarini (AT) reteradiomontana.it
Per ulteriori informazioni: Sito ufficiale della RRM - Sito ufficiale del Soccorso Alpino Lazio  - Pagina FB del progetto

Go to top