Red Bull X-Alps 2019

x alps 2019 rotta 2Il prossimo 16 giugno dalla piazza dedicata a Mozart a Salisburgo prenderà il via

la nona edizione della Red Bull X-Alps, la gara più celebre e impegnativa di hike & fly, volo in parapendio ed escursionismo lungo le Alpi. Prologo il 13 per la conquista del secondo night pass, vale a dire il permesso di camminare durante la notte quando è di norma la sosta, salvo una volta per tutti.

Rispetto all’edizione 2017 (la X-Alps è biennale) i turn point (boe) sono stati aumentati da 7 a 13, alcuni da passare a piedi con firma sulla lavagna, altri in volo entro un raggio stabilito. I chilometri in linea d’aria ancora quelli: 1.138, una passeggiata fino al Principato di Monaco!

Eccoli:
x alps 2019 rotta 2Start: Salzburg, Austria
TP 1: Gaisberg, Austria (Signboard)
TP 2: Wagrain-Kleinarl, Austria (Signboard)
TP 3: Aschau - Chiemsee, Germany (Signboard)
TP 4: Kronplatz (Plan de Corones), Italy (Signboard)
TP 5: Lermoos – Tiroler Zugspitz Arena (Zugspitze to be passed north; Signboard)
TP 6: Davos, Switzerland (Signboard)
TP 7: Titlis, Switzerland (Signboard)
TP 8: Eiger, Switzerland (passed in a radius of 1500m)
TP 9: Mont Blanc, France (to be passed north)
TP 10: St. Hilaire, France (Signboard)
TP 11: Monte Viso (Monviso), Italy (passed in a radius of 2250m)
TP 12: Cheval Blanc, France (to be passed west)
TP 13: Peille, France (Signboard)
Finish: Monaco

Gli organizzatori dicono che questa edizione sarà la più impegnativa nei 16 anni di storia dell'evento. 32 piloti e atleti di livello mondiale, alcuni veterani altri esordienti, tra cui 2 donne, provenienti da 20 paesi voleranno in parapendio o scarpineranno sulle montagne di 6 diversi paesi: Austria, Germania, Italia, Svizzera, Francia e Monaco.

Come nel 2017 l’Italia sarà rappresentata dai piloti Aaron Durogati (foto a sinistra) e Tobias Grossrubatscher (foto al centro).
L’uomo da battere pure quest’anno sarà Christian "Chrigel" Maurer (Svizzera - foto a destra) che di X-Alps ne ha già vinte cinque. Nella scorsa edizione arrivò a tuffarsi nel Mediterraneo in 10 giorni e 23 ore (vedi). Per altro il trofeo è sempre rimasto in Svizzera: il primo fu vinto da Kaspar Henny, il secondo e il terzo da Alex Hofer.
Ma noi non disperiamo …

Gustavo Vitali, u.s. FIVL

Altre informazioni nel sito ufficiale della Red Bull X-Alps dal quale abbiamo tratto alcune immagini

Piloti italiani in gara:  Aaron Durogati – sito - pagina facebook - Tobias Grossrubatscher - pagina facebook

il percorso – il prologo – giorno 1giorno 2giorno 3giorno 4 - giorno 5 - giorno 6giorno 7 - giorno 8 - giorno 9 - giorno 10 - giorno 11 - giorno 12

christian maurer volto 300px

aaron durogati x alps 2017 busto 300px

tobias grossrubatscher volto 300px