FIVL - Associazione Nazionale Italiana Volo Libero

fivl 2016 9b
HomeHike and FlyNotizie Hike and FlyX-Alps giorno 2: Maurer e Pinot passano in testa

X-Alps giorno 5: posizioni quasi invariate

x alps 2019 dominika kasieczkoAl momento della sosta obbligatoria dopo il quinto giorno di gara per i piloti di parapendio

 

 

 

x alps 2019 dominika kasieczko 300pxche stanno correndo la nona edizione biennale della Red Bull X-Alps, cioè le 22 e 30, non ci sono variazioni nei primi quattro posti che sono rimasti in mano ai protagonisti di ieri. Anche le distanze tra di loro sono sostanzialmente quelle che erano: l’aquila svizzera Christian Maurer è sempre in testa con 52,2 km di vantaggio su Maxime Pinot (Francia), 95,4 sul terzo Paul Guschlbauer (Austria) e 109,2 sul nostro Aaron Durgati, l’unico che ha accorciato il divario rispetto ieri anche se solo d’un palmo, 4 km e 200 metri. Meglio che niente.

Qualche cambio di posizione tra gli altri, ma i primi dieci sono ancora quelli, salvo Tom de Dorlodot (Belgio) che sale al nono posto buttando fuori dalla decina Manuel Nubel (Germania). Insomma c’è chi scende e chi sale, come il sud tirolese Tobias Grossrubatscher che si riprende il 14° posto. Risorge anche Toma Coconea (Romania) probabilmente il più forte marciatore dei 32 che hanno preso il via a Salisburgo domenica scorsa.

Maurer ha superato Eiger, turn point n. 8, senza firma di lavagne perché era sufficiente entrare nel raggio di 1.500 metri di un cilindro che sale da terra verso l’infinto. Non ammesso il telepass. Poi si è diretto verso il TP n. 9, cioè il Monte Bianco che dovrà essere passato a nord, cioè in aria francese. Adesso sta dormendo più o meno a metà strada tra i due punti.

x alps 2019 alex villa 300pxL’unico ad aver passato il TP n. 8 oltre a Maurer è l’esordiente Maxime Pinot che nei testi inglesi viene definito “rookie”, cioè recluta, come fossimo in caserma. Quindici piloti, compresi gli azzurri Durogati e Grossrubatscher devono ancora raggiungere il TP 7 a Titlis con atterraggio tra la neve a quota 3.200 metri. Il passaggio della brigata (e vai con il militare!) dal 6, dicono quelli del gruppo facebook Red Bull X-Alps Italia nella cronaca minuto per minuto della maratona alpina a base di parapendio e scarpe buone, ha animato un attimino la zona, visto che si sono ammucchiati lì tutti insieme. Pare anche che il tempo non sia stato dei migliori, tanto che Pinot è stato visto entrare in vite per una discesa rapida, causa probabile visibilità azzerata. Molti altri si sono accontentati di planare per avvicinarsi il più possibile ai punti di passaggio.

Nelle retrovie la pilota polacca Dominika Kasieczko resiste all’eliminazione dell’ultimo atleta in coda alla classifica giornaliera che scatta ogni 48 ore. È vicinissima al turn pont n. 4 Plan de Corones in Italia e a meno di venti km dal penultimo concorrente, il colombiano Alex Villa, superato il quale dovrebbe essere salva almeno per un paio di giorni. Alex ha ancora il suo pass night, Dominika no. Sportivamente dedichiamo le foto a corredo a Dominika (foto in alto), ad Alex (in mezzo) e al libanese Rodolphe Akl (sotto) eliminato ieri.
A proposito di permesso di camminare di notte tra le 22,30 e le 5 del mattino, stanotte Maxime Pinot si sta giocando il suo primo pass night. Ne ha un secondo, vinto al prologo della X-Alps 2019. Maurer li ha ancora in tasca tutti e due. Non credo li risparmierà per la prossima X-Alps.

Classifica provvisoria al calar della notte del giorno 5:

x alps 2019 rodolphe akl 300px1 - Christian Maurer (Svizzera) a 455,9 km dalla meta
2 - Maxime Pinot (Francia) a 503,3 km (in marcia)
3 - Paul Guschlbauer (Austria) a 551,3 km
4 - Aaron Durogati (Italia) a 565,1 km
5 - Patrick Von Kanel (Svizzera) a 572,9 km
6 - Benoit Outters (Francia) a 575,0 km
7 - Gaspard Petiot (Francia) a 579,2 km
8 - Markus Anders (Germania) a 585,9 km
9 - Simon Oberrauner (Austria) a 601,5 km
10 - Manuel Nubel (Germania) a 610,9 km
----
14 - Tobias Grossrubatscher (Italia) a 627,6 km

Buona notte a tutti.

Gustavo Vitali, u.s. FIVL

Foto dal sito ufficiale della Red Bull X-Alps 2019

il percorso – il prologo – giorno 1giorno 2giorno 3giorno 4 - giorno 5 - giorno 6giorno 7 - giorno 8 - giorno 9 - giorno 10 - giorno 11 - giorno 12

Go to top