FIVL - Associazione Nazionale Italiana Volo Libero

fivl 2016 10
HomeHike and FlyNotizie Hike and FlyX-Alps, day 3: grande rimonta di Durogati

In tre a pari merito nel prologo della Red Bull X-Alps 2019

x alps 2019 prologoNella località montana di Wagrain-Kleinar in Austria prologo della nona edizione

 

 

x alps 2019 prologo 300pxdella Red Bull X-Alps, la competizione biennale di hike & fly, escursionismo e volo in parapendio, più lunga e dura che un atleta possa affrontare, 1.138 km da Salisburgo fino alle rive mediterranee di Montecarlo.

Il prologo serve ai piloti per guadagnare il secondo night pass, cioè il permesso di camminare anche durante la notte, quando tutti i 32 partecipanti provenienti da 20 nazioni sono obbligati alla sosta. Invece un primo permesso spetta a tutti per regolamento, caso mai non bastassero le scarpinate diurne, parapendio e tutto il resto in spalla, quando non si può volare.

All’inizio questo prologo avrebbe previsto una distanza di 23 km da chiudere in volo o a piedi. Invece, causa del forte vento, è stato ridotto a una veloce corsa su una distanza lineare di circa 3 km e un dislivello di 1.153 metri, verso la cima del Griessenkareck, altitudine 1.991 metri, che sarebbe stato il punto di aggiramento n. 1 del tracciato iniziale.
Ce l’hanno fatta in 55 minuti e mezzo a pari merito i francesi Benoit Outters e Maxime Pinot e l’inarrestabile svizzero Christian Chrigel Maurer, il solito mostro che di X-Alps ne ha già vinte cinque, l’ultima in 10 giorni e 23 ore. Gli organizzatori parlando di “una brillante dimostrazione di sportività”, avendo scalato la montagna a braccetto per arrivare insieme al traguardo (vedi cronaca e classifica della giornata nel sito ufficiale).

A rappresentare l’Italia, come nella scorsa edizione del 2017, i sud tirolesi Tobias Grossrubatscher e Aaron Durogati (vedi post precedente) che sono arrivati in cima rispettivamente quinto in 59’ e 45” e ottavo circa quattro minuti dopo.

La gara verso il mare scatterà il prossimo 16 giugno dalla piazza di Salisburgo dedicata a Mozart. Prevede 13 turn point attraverso sei paesi aggrappati alla catena alpina: Austria, Germania, Italia, Svizzera, Francia e Monaco. Alcuni da passare in volo, altri con top il loco e firma della lavagna, un po’ come si fa con la registrazione in albergo.

Gustavo Vitali, u.s. FIVL

sito ufficale della Red Bull X-Alps dal quale abbiamo tratto la foto a corredo

il percorso il prologo giorno 1 - giorno 2 - giorno 3 - giorno 4

Go to top