Coupe Icare, 20-25 settembre 2022, Saint Hilaire (Francia)

Riportiamo l’articolo apparso su Aviation Report a firma Emanuele "Mané" Ferretti riguardo la celebre Coupe Icare a Saint Hilaire in Francia:

“La Coupe Icare è appuntamento autunnale imperdibile per tutti gli appassionati di volo libero, professionisti e dilettanti, ma anche per il grande pubblico. Questo incontro è stato acclamato per 49 anni! Un grande traguardo, per un evento che ogni anno riesce a innovarsi! Unica nel suo genere, la Coupe Icare ti accoglie per sei giorni di festeggiamenti, piloti e dilettanti del volo libero provenienti da tutto il mondo, che tu sia un professionista o un semplice appassionato.

La topologia unica del Plateau des Petites Roches, in cima a una roccia e il suo immenso approdo a Lumbin ne fanno un sito unico e privilegiato per permettere le follie più belle e spettacolari, in sicurezza. Creato nel 1975 da un gruppo di appassionati, accoglie ogni anno più di 90.000 spettatori.”

link all’articolo originale

Divieto di volo sulla Dune de Pilat in Francia

Attraverso Angela Fidanza, che ringraziamo, riceviamo da Parapilat, associazione di piloti aderente alla Federazione Francese di Volo Libero, e pubblichiamo testualmente

Divieto di volo

Cari/e piloti

come probabilmente sapete, la Dune de Pilat*, le sue foreste e i suoi campeggi sono stati completamente devastati dalle fiamme qualche giorno fa,

Questo è un duro colpo per la natura, la regione, gli abitanti, gli operatori locali oltre che per i turisti.

Un'ordinanza della Prefettura vieta l'accesso alla Duna di Pilat e dintorni fino a nuovo ordine.

Tutte le attività sulla duna sono vietate, in particolare il volo libero, per ovvi motivi di sicurezza.

Oltre alla sicurezza, c'è una grande sfida per il futuro e la reintroduzione della nostra attività sulla Duna di Pilat.

Vi chiediamo di non venire a volare in questa zona quest'estate.

Se fossero notati dei parapendio mentre si esercitano (gonfiaggi o volo) ciò avrebbe conseguenze senza precedenti.

I fuochi continuano a bruciare ancora oggi, sebbene non avanzino, tuttavia non sono spenti.

Ci vorranno settimane, probabilmente mesi, per rendere questo sito accessibile al pubblico.

Dateci l’opportunità di poter difendere e valorizzare la nostra bella attività con un comportamento esemplare nei prossimi mesi rispettando i divieti in corso.

Vi terremo aggiornati su nuovi sviluppi.

Sportivamente

* La Duna di Pilat(Dune du Pilat) è la duna più alta d'Europa, situata in Francia, nel dipartimento della Gironda, in prossimità del bacino di Arcachon. Si estende su una superficie larga 500 m da ovest a est e 3 km da nord a sud, di fronte alla intersezione fra l'Oceano Atlantico e il bacino. Il comune in cui è situata è La Teste-de-Buch, vicino ad Arcachon, nel cuore delle Landes de Gascogne. L'altezza della duna, variabile nel tempo, oscilla tra i 100 e i 120 metri. Per favorirne lo sviluppo mediante un turismo ecosostenibile, fa parte del circuito del Grand Site National di Francia

Interdiction de vol

Cher(e)s pilotes,

Comme vous le savez sûrement, la Dune du Pilat,ses forêts et ses campings ont été entièrement ravagés par les flammes il y a quelques jours.

C'est un coup sévère pour la nature, la région, les habitants, les acteurs locaux ainsi que les touristes.

Un arrêté préfectoral interdit à ce jour et jusqu'à nouvel ordre tout accès à la Dune du Pilat et ses environs.

Toutes les pratiques sur la Dune y sont interdites et notamment le vol libre pour des raisons évidentes de sécurité.

Au delà de la sécurité, il y a un enjeu majeur pour le devenir et la réimplantation de notre activité sur la Dune du Pilat.

Nous vous demandons de ne pas venir voler dans ce secteur cet été.

Si des parapentes étaient observés en train de pratiquer (gonflage ou vol) cela aurait des conséquences sans précédent.

Les feux continuent à brûler à ce jour, même si ils ne progressent plus , ils ne sont pas éteints.

Cela prendra des semaines , probablement des mois pour rendre ce site de nouveau accessible au public.

Donnez nous l'opportunité de pouvoir défendre et faire valoir notre belle activité avec un comportement exemplaire dans les prochains mois en respectant les interdictions en cours  .

Nous vous tiendrons informé des nouvelles avancées.

Sportivement

Parapendio: bronzo agli europei

Le classifiche finali del 16° Campionato Europeo di parapendio, chiuso da poche ore a Nis in Serbia, sono di una monotonia assordante: Francia, Francia e ancora Francia.

Lo strapotere dei cugini di oltralpe trasuda nell’individuale con sei piloti nei primi sette posti, compresa la campionessa in carica Meryl Delferriere; emerge nel femminile con le uniche due francesi in gara al primo e secondo posto; si conferma nella neo nata classifica Junior con tutte le medaglie per il paese di Asterix e, ovviamente,sbaraglia nella classifica a squadre davanti a Repubblica Ceca e Italia. Vista l’aria che ha tirato, torniamo dai Balcani con una assolutamente apprezzabile medaglia di bronzo agguantata nell’ultima prova.

I francesi hanno vinto 5 delle 6 task disputate, cancellate altre quattro, lasciandone una allo sloveno Marko Novak, la più lunga, 101 km chiusi in 2 ore e 11 minuti. Per vincere le altre tra i 72 e gli 84 km ci hanno impiegato anche meno volando alla media di 47 km/h. Più che parapendio sembrano tempi da deltaplano!

Il team azzurro ufficiale era formato da Silvia Buzzi Ferraris, Cristian Biasi, Marco Busetta, Joachim Oberhauser e Denis Soverini che con il sesto posto individuale è stato il migliore dei nostri, perso per disdetta il quinto nell’ultimo volo. La sua migliore prova nella seconda task dove si è piazzato secondo alle spalle della medaglia d’oro Luc Armant. Joachim Oberhauser ha ottenuto un quarto posto nella task numero 4, restando tuttavia attardato nella classifica finale.

Altri italiani in gara sui 130 piloti provenienti da 30 nazioni: Alberto Vitale, Marco Littamé, Paolo Facchini, Michele Boschi e Marco Valentini. Ha sovrainteso il team l’intramontabile Alberto Castagna.

Gustavo Vitali, u.s. FIVL

europei-parpendio-2022-volo-gruppo.jpg

classifica individuale overall 

  1. Luc Armant (Francia)
  2. Maxime Pinot (Francia)
  3. Honorin Hamard (Francia)
  4. Loïs Goutagny (Francia)
  5. Simon Mettetal (Francia)
  6. Denis Soverini (Italia)
  7. Meryl Delferriere (Francia) 

classifica individuale femminile

  1. Meryl Delferriere (Francia)
  2. Constance Mettetal (Francia)
  3. Elisabeth Egger (Austria)

europei parpendio 2022 team italia 1000px

classifica a squadre

  1. Francia
  2. Repubblica Ceca
  3. Italia
  4. Macedonia del Nord
  5. Germania
  6. Spagna
  7. Regno Unito 

Classifica Junior (piloti/e con meno di 26 anni)

  1. Loïs Goutagny (Francia)
  2. Simon Mettetal (Francia)
  3. Meryl Delferriere (Francia)

EHPU-Logo

Membro Fondatore dell'unione Europea di Volo Libero
Co-Founder Member of European Hangliding and Paragliding Union

ASD FIVL- Associazione Nazionale Italiana Volo Libero
Il volo in deltaplano e parapendio (registro CONI n. 46578)

Via Salbertrand, 50 - 10146 Torino 
Tel. +39 011 744 991 - Fax +39 011 752 846
Email: fivl@fivl.it
P.Iva 10412570011

ORARI SEGRETERIA 8.15-12.15/13-17