Due giorni di volo libero nei cieli dell’Alto Garda, vince Moreno Parmesan

parapendio castello

Ringraziamo Claudio Chiarani e il magazine “La Busa” per averci fornito questo articolo a chiusura della sesta prova del campionato hike&fly organizzata da Hike & Fly Italian League ad Arco di Trento lo scorso fine settimana. Articolo originale a questo link. A quest’altro le foto di Andrea Maino.

"Moreno Parmesan è il vincitore della due giorni di gara di “Hike&Fly” (a piedi in decollo e in gara in volo) di parapendio, specialità del volo libero senza motore che si è svolta lo scorso week end del 10 e 11 settembre. Il forte pilota di Mori ma residente nel comune di Arco da tempo, è uno dei migliori specialisti a livello nazionale, e dopo essersi confrontato con altri piloti proveniente dal vicino Veneto ma anche da altre zone del Trentino, come il Primiero o Madonna di Campiglio ha sbaragliato tutti arrivando primo sia sabato 10 al campo sportivo di Arco, in via Pomerio, sia alle Foci del Sarca la domenica 12 in quel di Torbole.

Due i giorni di gara che hanno avuto come sede logistica il Birrificio Impavida di Arco, dove si sono svolti i briefing e la partenza, a piedi, verso il decollo situato sul prato privato dell’Eremo di San Giacomo sul Monte Stivo. La direzione di gara a cura di Marco De Cet e Luca Basso, referenti per l’Hike & Fly Italian League, coadiuvata dall’organizzazione locale dell’associazione di volo libero Trentino Paragliding ha concluso la penultima tappa del circuito nazionale all’insegna del bel tempo (nonostante sabato verso le 14 qualche goccia di pioggia abbia disturbato un po’ la gara), per il felice arrivo al traguardo alle Foci del Sarca di quasi tutti i piloti domenica 11.

Una ventina coloro i quali si sono iscritti, tra i quali due piloti della Repubblica Cèca, e hanno partecipato alla tappa di Arco con l’intenzione di fare un bel risultato che possa permettere loro di essere selezionati per la composizione della nazionale italiana di specialità che affronterà, in futuro, le competizioni a livello europeo e mondiale. Oltre al vincitore Moreno Parmesan, al secondo classificato, il campigliese Andrea Conci aex equo col primierotto Tita Scalet va sicuramente segnalato il giovane (vola da meno di un anno) rivano Federico Benini Floriani, passato dalle barche a vela (ma ci regata ancora) al parapendio. Per lui una due giorni che lo ha visto arrivare al traguardo sesto il primo giorno e quinto il secondo, segno che il ragazzo di “stoffa” ne ha da vendere. 

Alle premiazioni ha presenziato l’assessore allo sport del Comune di Arco Dario Ioppi, Trentino Paragliding ringrazia le amministrazioni comunali di Arco e di Torbole per la concessione dei permessi di atterraggio e gli sponsor tecnici dell’Hike & Fly Italian League assieme a quelli locali: Agraria Riva, Cassa Rurale Alto Garda e Rovereto, Birra Artigianale Impavida, Alle Foci del Sarca di Walter Botto, Unione Sportiva Arco, A&M Motors, Nuova carrozzeria Appoloni, Pizzeria Nuova Garda, Superfly 360, Mac Point pratiche automobilistiche e Croce Rossa Italiana per l’assistenza medica alla gara.

Nelle foto di Andrea Maino, un parapendio in fase di atterraggio e lo start

Claudio Chiarani, Giornalista professionista
Riva del Garda (Trento) - +39 339 5245980 - +39 0464 550740
claudio.chiarani (AT) pec.tecnocert.net – claudio.chiarani (AT) gmail.com
twitter @EaloraClaudio

 

hf arco trento 2022 start

hike & fly, Hike & Fly Italian League , Arco di Trento, Moreno Parmesan, La Busa, Claudio Chiarani

  • Visite: 196

EHPU-Logo

Membro Fondatore dell'unione Europea di Volo Libero
Co-Founder Member of European Hangliding and Paragliding Union

ASD FIVL- Associazione Nazionale Italiana Volo Libero
Il volo in deltaplano e parapendio (registro CONI n. 46578)

Via Salbertrand, 50 - 10146 Torino 
Tel. +39 011 744 991 - Fax +39 011 752 846
Email: fivl@fivl.it
P.Iva 10412570011

ORARI SEGRETERIA 8.15-12.15/13-17