FIVL - Associazione Nazionale Italiana Volo Libero

fivl 2016 8
HomeCompetizioniElenco gareCampionato italiano parapendio, 1-8 agosto 2020, Cuorgnè (Torino)

X-Alps giorno 11, Maurer ad un passo dalla meta!

x alps 2017 decollo rocceOrmai il gioco si avvia alla conclusione e anche questa

 

 

x alps 2017 decollo rocce
x alps 2017 chicco pietrobon
x alps 2017 maurer maggia

“X-Maurer” passerà all’archivio, ma non l’impresa che Christian si appresta a compiere che resterà a lungo nella memoria dei piloti di volo libero.
Secondo il live track del sito ufficiale, al pilota svizzero mancano 14 chilometri per tagliare il traguardo della ottava Red Bull X-Alps a Peille in Francia. Sarà la sua quinta vittoria consecutiva di questa gara biennale di hike & fly! Una serie ininterrotta di imprese che mai scorderemo.

Attualmente Christian Maurer si trova più o meno in riva al mare nei dintorni di Mortola Inferiore, una frazione del comune di Ventimiglia (Imperia). Lo vediamo nella foto in mezzo a pollice alzato, dietro Carlo Maria Maggia che segue la gara del gruppo facebook e se lo è visto piovere in casa. Più o meno! In ogni caso l'ha ospitato con tutta l'equipe.
Nel frattempo alle sue spalle Benoit Outters (Francia) ha recuperato e marcia a 46 chilometri dallo svizzero, 60 dalla meta. A mio parere solo un miracolo gli può consentire di superarlo.
A 119 da Peille si trova poi Paul Guschlbauer (Austria), una trentina di km davanti a Stanislav Mayer (Repubblica Ceca) che regola Pascal Purin (Austria), solo una dozzina di chilometri indietro. 

Ecco come sono messi gli atleti a mezzanotte dell’undicesimo giorno di gara:

1 - Christian Maurer (Svizzera), a 14 km dalla meta
2 - Benoit Outters (Francia), a 60 km dalla meta
3 - Paul Guschlbauer (Austria), a 119 km dalla meta
4 - Stanislav Mayer (Repubblica Ceca), a 151 km dalla meta
5 - Pascal Purin (Austria), a 163 km dalla meta
6 - Ferdinand van Schelven (Olanda), a 172 km dalla meta
7 - Simon Oberrauner (Austria), a 180 km dalla meta
8 - Nelson de Freyman (Francia), a 224 km dalla meta
9 - Sebastian Huber (Germania), a 256 km dalla meta
10 - Tobias Grossrubatscher (Italia), a 264 km dalla meta

I primi nove di questi atleti hanno superato il turn point n. 6 del Matterhorn, che sarebbe poi il nostro Cervino.

La miglior notizia di oggi per noi piloti della penisola ci viene da Tobias Grossrubatscher che stamattina si è svegliato alle 5 per preparare la traversata del Lago Maggiore, operazione perfettamente riuscita, sebbene abbia tenuto con il fiato sospeso chi lo seguiva sul live track ed in primis il cronista del gruppo facebook Red Bull X-Alps Italia, Chicco Pietrobon, ormai esausto dopo una dozzina di giorni passati attacato alla tastiera, ma ce la farà ad arrivare a ... Peille? Per tirarlo su di morale, pubblichiamo una foto che lo ritrae all’uscio di casa armato di macchina fotografica stellare, mentre aspetta il passaggio del concorrente N. Neynes (Nuova Zelanda).
Tobias ha poi fatto anche di meglio, con un balzo in avanti di ben tre posizioni rispetto a ieri. Il pilota sud tirolese si è impegnato grandemente e meriterebbe anche qualcosa in più del 10° posto. Ora ha appena passato il TP 6 ed è ancora in marcia nella notte.

Nel frattempo, tra eliminazioni (ultimo pilota della fila ogni 48 ore) e ritiri, dei 32 decollati da Salisburgo restano in gara 20 piloti. I ritiri, (ultimo oggi, quello del tedesco Manuel Nubel che ieri era all’ottavo posto in classifica) sono quasi tutti dovuti a guai fisici, come il dolore al menisco che ha costretto il nostro Aaron Durogati ad abbandonare. Evidentemente i 1138 km della X-Alps non fanno sconti a nessuno, soprattutto quando ci si deve arrampicare alla ricerca di un buon punto di decollo (vedi foto sopra), o camminare per decine di km parapendio in spalla.

Per stanotte non vi tedio oltre. A domani

Gustavo Vitali. U.s. FIVL

Cronaca delle giornate precedenti: prologo e giorni 1 – 6giorni 7 – 8giorno 9, giorno 10

Sito ufficiale Red Bull X-Alps 2017, dal quale all'occasione rubiamo le foto

Piloti italiani in gara:  Aaron Durogati – sito - pagina facebook - Tobias Grossrubatscher - pagina facebook

Go to top