FIVL - Associazione Nazionale Italiana Volo Libero

fivl 2016 3
HomeCompetizioniElenco gareCampionato italiano parapendio, 1-8 agosto 2020, Cuorgnè (Torino)

Avena 2017: fermata task 9, tre tedeschi al vertice

avena 2017 gruppo vele 1Gara numero 9, previsti 55 chilometri, ma stoppata

 

 

avena 2017 torsten siegel ger
avena 2017 laurie genovese fra
avena 2017 lotti dibrina
avena 2017 gruppo vele 1

alle 14.24 per un rovescio temporalesco sopra Feltre. La buona notizia è che i chilometri percorsi saranno conteggiati come validi per le classifiche del 15° Campionato del Mondo di parapendio.
A portare a casa i risultati migliori per questa giornata è stata la Germania che ha dominato la manche conquistando primo, secondo e terzo posto della classifica “overall” con i piloti Torsten Siegel (foto 1), Andreas Malecki e Marc Wensauer. Per le donne i migliori risultati di giornata sono di Laurie Genovese (Francia - foto 2), Emanuelle Zufferey (Svizzera) e Yvonne Dathe (Germania). Nessun azzurro o azzurra nei primi 40 posti.

I piloti sono partiti dal decollo questa mattina alle 13.00 tagliando la linea di start sopra Croce d’Aune e si sono subito divisi in due gruppi: il primo ha puntato all’aggiramento delle prima boa da nord, scegliendo di costeggiare la montagna. Strategia che nei giorni precedenti si era rivelata vincente, ma non oggi. Infatti, le condizioni meteo hanno favorito il gruppo che ha puntato alla prima boa scegliendo la via più a sud, sopra la piana di Feltre: le termiche sono buone e i piloti mantengono facilmente velocità e quota e si assicurano un passaggio veloce.
Sulla via della seconda boa, da aggirare sopra il Monte Avena, i piloti in testa trovano uno stallo nel passaggio sopra il Telva e perdono buona parte del loro vantaggio. Il passaggio della seconda boa avviene in modo sostanzialmente compatto, con gli inseguitori che agganciano il gruppo di testa sulla via della terza boa, che viene aggirata sopra Stabbie.
Poi, quando le vele sono già rivolte in direzione Rasai per l’aggiramento della quarta boa, mentre i piloti sono nuovamente sopra il Telva, arriva il temporale a Feltre, troppo vicino e rischioso per continuare il volo, e con esso il segnale di stop. La manche però è valida e i vincitori di giornata hanno accumulato punti preziosissimi in vista di sabato, ultima giornata della gara mondiale.

Classifica generale provvisoria con nuovo scambio in vetta tra sloveni e transalpini: Jurij Vidic torna al comando, seguito da Dusan Oroz e dal francese Pierre Remy. Luc Armant (Francia) scende al quarto posto davanti al compatriota Honorin Hamard, campione del mondo in carica ed all’austriaco Alexander Schalber. Resiste il nostro Luca Donini al 13° posto.
Invariata quella femminile: si conferma al comando Seiko Fukuoka Naville (Francia), seguita da Kari Ellis (Australia) e Silvia Buzzi Ferraris (Italia). Seiko difende indivdualmente il titolo mondiale conquistao in Colombia nel 2015. La pilota ufficiale del team francese è Laurie Genovese. 
Classifica nazioni con scambio al vertice e la Russia che supera l’Italia. Esattamente: Slovenia, Francia, Svizzera, Australia, Russia, Italia, Austria

Lo spettacolo è stato seguito in parte anche dal Ministro dello sport Luca Lotti, che nell’odierna trasferta bellunese ha fatto tappa al quartiere operativo dei Mondiali di parapendio in località Boscherai di Pedavena (Belluno).
Il Ministro ha consegnato agli organizzatori della manifestazione un attestato di riconoscimento per l’importante lavoro svolto sia in termini sportivi, sia per l’ottima promozione della disciplina, sia per le eccellenti interconnessioni create tra sport, territorio e offerta turistica.
Lo vediamo nella foto sorridente mentre firma la lavagna dei mondiali, evidentemente rassicurato che non si tratta di una cambiale. Insieme a destra il presidente del comitato organizzatore Matteo Di Brina ed a sinistra lo scorekeeper Stefano Claut, cioè il responsabile di classifiche e punteggi.
Lusinghiera la dichiarazione del ministro: “Siamo qui oggi perché non esistono sport minori. Per noi tutti gli sport hanno pari dignità. Superare questa distinzione è uno dei principali obiettivi che ci siamo posti. Quando ci sono eventi come questo – ha dichiarato Lotti - non si tratta solo di sport. Qui parliamo di cultura, turismo, economia oltre che delle performance atletiche. Questo è il messaggio che deve passare e che gli organizzatori di questo Mondiale hanno espresso in modo eccellente.”

Ringrazio ancora una volta l’addetta stampa del campionato mondiale, Ketty Roman, per la puntuale relazione sulla tappa odierna. Circa la visita del ministro Luca Lotti e la foto che mi ha inviato … non ho saputo trattenere le dita dalla tastiera con una battuta, o battutaccia, se preferite, per altro scontata. Spero nessuno me ne voglia.

Gustavo Vitali, u.s. FIVL

 

Ketty Roman

Ufficio Stampa Mondiali di parapendio MonteAvena2017
press (AT) monteavena2017.org - 39 327 1412412 - sito ufficiale - pagina facebook

Classifiche e risultati di tutte le task nel sito di Airtribune a questo link dal quale di tanto in tanto ci pregiamo di trarre qualche foto.

Tutta la cronaca: 

presentazione, cerimonia, ecc. task 1 – 4 a questo link Task 5 – 6 a questo link - task 7 questo link - task 8 a questo link

task 9 a questo link - task 10 a questo link - task 11 e premiazioni a questo link

 

 

Go to top