FIVL - Associazione Nazionale Italiana Volo Libero

fivl 2016 3
HomeHomeUltime da FIVLIscrizioni FIVL e assicurazioni 2020

L’ufficio stampa FIVL si riprende la parola

Lo scorso febbraio accolsi favorevolmente la richiesta di AeCI di lasciare al loro ufficio stampa la comunicazione

circa gli eventi nei quali sono coinvolte le nazionali di parapendio e deltaplano ed in genere quelli che rientrano nella categoria FAI 2 (vedi sotto).

Oggi, a distanza di oltre sette mesi, devo riprendermi la parola, constatato la devastante latitanza di notizie sui media riguardo suddetti eventi dopo la pretesa di AeCI di occuparsene direttamente.

Da informazioni reperite in rete, il panorama è davvero desolante.

Per esempio: sulla vittoriosa trasferta degli azzurri ai mondiali di deltaplano (marzo 2015) si contano a stento circa una cinquantina di pubblicazioni totali. Nella migliore ipotesi, il primo comunicato AeCI sulla partenza, ne ha quantificate 22, nonostante le millanterie del direttore generale AeCI, Cacciatore, che in una mail del 2 marzo, scriveva pubblicamente “per la prima volta, grazie all'impegno dell'ufficio stampa e comunicazione dell'AeCI, la notizia è stata riportata dai massimi organi d'informazione nazionale … oltre ad una miriade di organi minori …”.

C’è da capirlo. Impegnato a scrivere diffide (vedi), non ha trovato il tempo per consultare il sito FIVL dove sono elencate le 1173 testate che negli ultimi cinque anni hanno riportato i comunicati della nostra associazione (vedi)

Sorvolo (mai espressione fu più pertinente!) sulla penosissima foto di un deltaplano a motore a corredo della notizia di un mondiale di VL che “massimi organi d'informazione nazionale” hanno sfortunatamente pubblicato.

Dopo il ritorno dei nostri, con medaglia d’oro al collo, praticamente nulla. Alcuni articoli su testate locali, probabilmente dovuti all’interessamento dei piloti medesimi: abbandonati a se stessi per quanto riguarda visibilità mediatica, si sono arrangiati da soli.

Sul resto regna il silenzio più o meno assoluto: qualche articolo sul Trofeo Guarnieri, meno sui prossimi mondiali parapendio in Italia, niente sulle vittorie di Marco Littamè, sul trofeo Ceroni, Tre Pizzi ed altri eventi. Nulla neppure sull’ottima prestazione degli azzurri ai Pre-Europei di deltaplano, Elio Cataldi in testa, salvo un trafiletto sul sito di AeCI che riporta dati scopiazzati da una mia informazione su quello della FIVL.

Qualche paragone: in occasione dei mondiali deltaplano del 2013, un solo comunicato stampa FIVL è stato ripreso da 77 testate; due comunicati su pari evento nel 2011 furono pubblicati da 195. Un centinaio quelle scaturite dagli ultimi due del luglio scorso su argomenti non certo pari ad un campionato del mondo (vedi). Ovviamente i dati sono parziali, perché non sono a conoscenza di tutti gli organi d’informazione che riprendono i nostri comunicati.

Disgraziatamente non basta elencare sommariamente gli eventi nel sito di AeCI per ottenere pubblicazioni sugli organi di stampa!

Ora, di fronte all’inconcludente opera di AeCI al tal fine e non potendo lasciare scoperto il VL da questa fondamentale necessità, ho deciso di tornare ad occuparmi degli eventi FAI 2 che ci riguardano, squadre nazionali comprese.

Per altro, mi è sorto il sospetto che il reale motivo delle pretese di AeCI fosse quello di infastidire l’opera della FIVL, non quello, doveroso, di garantire un servizio importante per aiutare gli organizzatori e gratificare i piloti.

Buoni voli a tutti.

Gustavo Vitali - Ufficio Stampa FIVL - Associazione Nazionale Italiana Volo Libero (registro CONI n. 238227) - il volo in deltaplano e parapendio

335 5852431 - skype: gustavo.vitali

 

24 febbraio 2015

INFORMAZIONE DALL'UFFICIO STAMPA FIVL

Giusto qualche giorno fa stavo per mettere mano ad una notizia riguardo la squadra di deltaplano in partenza per i mondiali. Chiamo il Team Leader della nazionale per alcuni ragguagli che mi fornisce. Poi chiede di non mettere più il suo nome tra i contatti per eventuali giornalisti che necessitassero di altre informazioni, bensì l'ufficio stampa dell'Aero Club d'Italia.

Il giorno dopo ricevo una cordiale telefonata dal signor Federico Ciacchella dell'ufficio stampa e comunicazione dell'Aero Club d'Italia.

Il signor Ciacchella, persona gentilissima, si complimenta con il sottoscritto per il lavoro svolto, la professionalità, i risultati raggiunti ed altro ancora. Mi chiede la cortesia di soprassedere all'invio di comunicati stampa riguardo i team nazionali e le manifestazioni che ricadono sotto l'egida di AeCI. Mi comunica che d'ora innanzi sarà il suo ufficio ad occuparsene e vorrebbe evitare sovrapposizioni tra i suoi ed i miei comunicati, fatto che potrebbe generare confusione nelle redazioni. Unica lamentela: nei miei testi non cito quasi mai AeCI, ma di questo penso se ne sia fatta una ragione.

Ringrazio per i complimenti e comunico che non ci sono problemi ad esaudire la sua richiesta.

Pertanto, a partire da oggi, team leader delle squadre nazionali e gli organizzatori delle sopra elencate manifestazioni potranno beneficiare dei servizi dell'ufficio stampa e comunicazione dell'AeCI.

Lo scrivente ufficio stampa FIVL continuerà ad occuparsi delle numerose manifestazioni ludiche organizzate da club e piloti aderenti alla nostra associazione. Non fatevi scrupolo di interpellarmi a supporto delle vostre iniziative.

Continuerò, quindi, a dare la massima visibilità possibile sui media a quanto organizzerete, come sempre.

Buoni voli a tutti

Gustavo Vitali
Ufficio Stampa FIVL
Associazione Nazionale Italiana Volo Libero
http://www.fivl.it - 335 5852431 - skype: gustavo.vitali - vitali.stampa (AT) fivl.it

Go to top