FIVL - Associazione Nazionale Italiana Volo Libero

fivl 2016 8
HomeHomeUltime da FIVLAeCI: il TAR sospende le elezioni

Comunicato ai Soci

lettera.gifE’ in atto una campagna, divulgata principalmente attraverso e-mail inviate ai club e alle mailing list, tesa a screditare l’operato della FIVL, della compagnia assicurativa convenzionata alla Federazione (AiG), e dell’AeCI.
Detta campagna è promossa da soggetti il cui fine è quello proporre alternative all’associazionismo dei piloti e delle polizze di volo libero.
Dette alternative mirano a costituire una federazione nazionale in contrasto con gli scopi e gli obiettivi della FIVL e in completa opposizione con l'AeCI.
La FIVL ritiene del tutto legittimo proporre l’affiliazione a diverse associazioni sportive ed il pluralismo assicurativo.
Tuttavia, a fronte del contenuto delle comunicazioni diffuse, la Federazione Italiana Volo Libero si vede costretta a precisare con forza che dette affermazioni contengono elementi falsi e del tutto privi di fondamento, tesi a creare artatamente la sfiducia verso la FIVL stessa.
Si ritiene grave, soprattutto, che le denigrazioni e le affermazioni fasulle siano tese ad alterare il libero e consapevole convincimento dei piloti e siano strumentalmente mirate a favorire la sottoscrizione di polizze assicurative, favorendo commercialmente una certa compagnia di assicurazioni attraverso il gratuito dispregio del nostro partner assicurativo 2008 AiG.
La FIVL non ha mai inteso guadagnare il consenso attraverso la denigrazione altrui, ma esclusivamente formulando proposte e programmi che sono costantemente sottoposti al controllo ed al giudizio dei propri iscritti, cui si sottopone con serenità.
Si precisa che la polizza è stata concordata, per quanto riguarda la copertura delle scuole, con la collaborazione della SIVA, unica associazione istruttori attualmente nota e che non risulta che altro tipo di polizze siano state concordate con altre associazioni istruttori, né, tanto meno, con la stessa SIVA.
Facciamo presente che le critiche verso la compagnia AiG non possono che essere prive di fondamento, atteso, se non altro, che detta compagnia non aveva mai precedentemente operato in Italia nel campo del volo libero.  Ricordiamo che AiG è una primaria compagnia statunitense di assicurazioni che opera in tutto il mondo e che garantisce la massima affidabilità e solidità.
Si rende noto che AiG ha disposto che i periti che verranno impiegati nella liquidazione dei sinistri di volo verranno scelti avendo a riguardo i nominativi di esperti piloti, competenti nel settore, segnalati dalla FIVL. Inoltre AiG disporrà di un ufficio liquidazione dei sinistri unico in tutto il territorio nazionale e fornirà a FIVL un link riservato per accedere direttamente a tutte le pratiche aperte, in modo da poter dare un servizio informativo immediato ai piloti interessati.
Questo elemento di trasparenza, competenza ed uniformità nella trattazione dei sinistri è stato decisivo nella scelta della compagnia assicurativa.
Il motto squadra che vince non si cambia è banale, infondato e ben rappresenta la mentalità dei suoi autori.
Anzitutto qui nessuno ha vinto nulla e vuole vincere nulla; in secondo luogo non c’è e non c’è mai stata alcuna squadra nei rapporti altra assicuratore e cliente (il tragico incidente biposto di Brescia nel 2005 ne è un buon testimone); in terzo luogo la scelta dipende solo ed esclusivamente dal prodotto e dai servizi offerti e il criterio di scelta della FIVL è stato quello di ottenere il massimo.
Come vedrete nel contratto assicurativo, ad esempio, è sparito lo scoperto del 10% sui danni indiretti che costituiva una bella spada di damocle in caso di incidente (non poi così infrequente) nei fili elettrici.
Non solo, è sparita anche la franchigia stessa.
Constatiamo infine che la neonata associazione A.Pi.V.L. (della cui nascita si è appreso nella mailing lists), pur proclamandosi collaborativa nei confronti di tutte le realtà del volo libero, non solo non ha preso alcun contatto, tanto meno semplicemente informativo, con la FIVL, ma, per quanto attualmente noto, presenta progetti e dinamiche in netto contrasto ed opposizione rispetto alla Federazione Italiana Volo Libero.
Ciò ovviamente affermiamo constatando semplicemente i fatti, in attesa di leggere programmi, scopi, aspirazioni, che speriamo abbiano un contenuto di costruttività, al momento ignoto.

FIVL

Le condizioni generali della polizza vengono pubblicate contestualmente nell'apposita sezione del sito.

Go to top