FIVL - Associazione Nazionale Italiana Volo Libero

fivl 2016 9b
HomeHomeUltime da FIVLStiamo aspettando in 50 mila!

Procedure Tessere Fai 2011

Fai_Aeci

Ci sono importanti novità per il 2011 ...

Prima di addentrarci nelle modalità operative e utile specificare che :

 

  • La licenza FAI viene rilasciata/rinnovata dall'Aeroclub d'Italia (AECI), che rappresenta la FAI in Italia (NAC NAtional Airsport Control).
  • Il nostro NAC rilascia/rinnova la licenza FAI agli associati della Federazione Italiana Volo Libero su richiesta della Federazione stessa, a condizione che il richiedente risulti essere socio di un Aeroclub Locale federato all'AECI o di un ente aggregato dell'AECI.
  • Il richiedente la licenza FAI al rilascio della stessa acquisisce di fatto lo status di "Atleta" del volo libero.
  • AECI si è fatto carico dell'obbligo di fornire una copertura assicurativa infortuni ai suoi tesserati (atleti e dirigenti).
  • AECI assolve a questo obbligo includendo nella quota di rinnovo/rilascio sia la tariffa per il rinnovo (26 euro) che quella per la polizza assicurativa infortuni (150 euro)  La FIVL, a causa di disposizioni dell’AeCI, non può più fare da tramite per il rilascio/rinnovo delle tessere FAI, percui NON DOVETE PIU' inviare i documenti in segreteria FIVL.

Sul sito dell'Aercolub d'Italia trovate la CIRCOLARE ASSICURAZIONE SPORTIVI 2011 . Ancora non è disponibile la polizza sottoscritta dall'Aeroclub d'Italia.

Tutto questo in sintesi implica che il costo di rinnovo/rilascio tessera FAI per il 2011 è di 176 euro comprensivi della copertura assicurativa infortuni. Questo è l'importo che il richiedente deve versare all'AECI al quale bisogna aggiungere la quota di associazione all'Aeroclub Locale o all'Ente aggregato.

Per chi avesse difficoltà a trovare un Aeroclub locale che vi associ ad una quota accettabile (purtroppo non meno di 50 euro) vi consigliamo di rivolgerVi ad un Aeroclub locale monospecialistico (solo volo libero) come ad esempio AEC Montegrappa, AEC Monte Cornizzolo, AEC Norma  ed altri.

La FIVL ha ricevuto dall'Aeroclub Montegrappa (Presidente Cesare De Pieri) la disponibilità ad accettare i soci FIVL come soci dell'Aeroclub Montegrappa alla quota di 50,50 euro (che è esattamente l'importo che viene versato dagli Aeroclub Locali per ogni socio).
Personalmente e a nome della FIVL ringrazio l'Aeroclub Montegrappa per la disponibilità.

La licenza FAI dal 2010 ha cambiato il formato. La vecchia tessera azzurra a tre pagine comprensiva di foto viene abbandonata e al suo posto viene rilasciata (primo rilascio) una tessera tipo "carta di credito" senza foto alla quale verranno applicati i bollini annuali.

La nuova licenza FAI 2011 sarà rilasciata a tutti coloro che non hanno richiesto il rinnovo/rilascio 2010. Chi invece ha effettuato il rinnovo/rilascio nel 2010 ha già la nuova card, che non dovrà più essere inviata a Roma per il rinnovo. La nuova modalità di rinnovo prevede che il richiedente riceva il bollino da applicare sulla tessera.

La richiesta viene inoltrata alla FIVL come nel passato, ma non sarà più necessario inviare la tessera "fisica" per il rinnovo (ne le foto per il rilascio).

Come nel passato per ottenere il rilascio/rinnovo della licenza FAI sarà obbligatorio avere provveduto al rinnovo dell'attestato presso l'AECI.

Per chi si chiedesse ancora a cosa serve la licenza FAI e perchè bisogna richiederla riporto quanto segue :

"La licenza sportiva F.A.l. e il titolo aeronautico sportivo essenziale alla pratica agonistica delle diverse discipline aviatorie. Infatti, il possesso della licenza, in corso di validità è requisito indispensabile per l'ammissione alle competizionia carattere sia nazionale, sia internazionale. nonche alla esecuzione dei tentativi di primati nazionali e internazionali."

Ovvero la licenza FAI è obbligatoria per partecipare alle gare Internazionali e Nazionali.

COME RINNOVARE/RICHIEDERE LA LICENZA FAI 2011 ATTRAVERSO LA FIVL

Proviamo a descrivere come deve essere richiesta/rinnovata la tessera FAI, facendo riferimento alla specifica Circolare emanata dall'Ente

REQUISITI

1) E' necessario essere soci della FIVL per l'anno per cui si richiede la licenza FAI.

2) E' necessario avere provveduto al rinnovo dell'attestato VDS e la data di validità della vista medica deve essere successiva al rilascio della licenza FAI.

3) Essere soci di un Aeroclub Locale regolarmente federato all'AECI e/o ad un Ente aggregata all'AECI.

Se i prerequisiti sono soddisfatti procedete come segue :

1) Effettuate un versamento di 176 euro all'Aeroclub d'Italia (c/c postale n° 34458000 intestato all'Aero Club d'ltalia.
Ovvero mezzo bonifico a favore dell'Ae.C.I. con       
IBAN     IT 57C076 0103 2000 0003 44580000
sia per il rilascio che per il rinnovo).

2) Compilate il modello per l'autorizzazione trattamento dati personali che trovate QUI.

3) Compilate il modello per la dichiarazione di presa conoscenza norma antidoping che trovate QUI.

4) Compilate il modello per la richiesta licenza FAI che trovate QUI.

5) Richiedete all'Aeroclub locale o all'Ente aggregato di riferimento la dichiarazione di iscrizione.

Fatto ?

Bene!
Adesso mettete in una busta :

  • ricevuta (in originale, non va bene la fotocopia) del versamento bollettino C/C postale (o copia quietanza bonifico con n.ro di CRO e causale "Tessera FAI anno ....");
  • modulo richiesta tessera FAI debitamente compilato e firmato;
  • modulo autorizzazione trattamento dati personali compilato e firmato;
  • modulo per anti-doping compilato e firmato;
  • la dichiarazione di iscrizione all'Aeroclub Locale o all'Ente aggregato.

E spedite il tutto alla :

FEDERAZIONE ITALIANA VOLO LIBERO
Via Salbertrand 50
10146 TORINO

La segreteria della FIVL, valutata la congruità della vostra documentazione provvederà a inoltrarla all'Aerolcub d'Italia.

L'Aeroclub d'Italia ricevuta la documentazione richiesta provvederà a ritornare alla Federazione la licenzaFAI (per il primo rilascio ) o un bollino di rinnovo (dal 2011 e per tutti i rinnovi) riportante il numero di tessera FAI.

La Segreteria della Federazione a sua volta provvederà a recapitare la licenza FAI (o il bollino in caso di rinnovo) al richiedente.

Go to top