In Alto Adige e a Milano i titoli italiani di parapendio

Sono l’alto atesino Joachim Oberhauser di Termeno e la milanese Silvia Buzzi Ferraris i nuovi campioni italiani di volo in parapendio. Succedono a se stessi, avendo vinto identici titoli del 2020, mentre nel 2021 il campionato non ha avuto luogo, causa le note vicende sanitarie.

La competizione si è svolta in quattro manches con decollo dal Monte Avena. Da qui 115 piloti hanno spiccato il volo per atterrare in zona Boscherai nel comune di Pedavena (Belluno) dove era posto il centro operativo dell’organizzazione curata dall'Aero Club Feltre e dal Para&Delta Club Feltre.

I percorsi, varianti dai 56 ai 71 km, hanno sorvolato ora la Valbelluna, ora Sedico, Villabruna, Seren del Grappa, l’imbocco della Val Canzoi, Sorazei, Cesio Maggiore, ma anche la pedemontana quando uno start, per questioni di meteo, è stato spostato sul Monte Grappa con atterraggio a Semonzo (Treviso).

A insidiare il primato di Oberhauser ci hanno provato in particolare i piloti locali come Denis Soverini, Ivan Centa, Alessio Antonio Voltan, il vicentino Manuel Grandi, il trentino Christian Biasi di Rovereto, ma anche il siciliano Marco Busetta e il polacco Marek Robel perché la formula open ha permesso la partecipazione di una agguerrita pattuglia di piloti provenienti da una dozzina di paesi esteri in lizza per il XXXVII Trofeo Guarnieri. Alla fine la classifica, dopo Oberhauser, ha premiato nell’ordine Denis Soverini e Christian Biasi

In campo femminile alle spalle di Silvia Buzzi Ferraris, al suo quindicesimo titolo, si sono classificate, Martina Centa e Giulia Solda’, entrambe venete. Invece nel Trofeo Guarnieri il secondo posto è andato all’ungherese Katalin Juhasz e il terzo a Klaudia Bulgakow (Polonia).

Nella categoria “serial”, cioè i parapendio meno performanti rispetto ai “competition” usati dai piloti di cui pocanzi, ennesima vittoria di Alberto Castagna di Cologno Monzese, CT della nazionale italiana campione del mondo 2019, quando Joachim Oberhauser ha vinto il titolo individuale e della quale facevano parte anche Busetta, la Buzzi Ferraris e Biasi. Alle sue spalle Gerald Demetz e Mauro Maggiolo.

Nella categoria “sport”, riservata a piloti esordienti, sono stati fotografati sul podio, nell’ordine, Elias Goller, Andrea Carloni e Giulia Solda’.

Prossimo appuntamento per il volo in parapendio dal 25 luglio al 6 agosto a Nis in Serbia dove la nazionale guidata da Castagna si candida per il titolo europeo. Lo ha già vinto nel 2004 e nel 2010.

Gustavo Vitali - Ufficio Stampa FIVL

Associazione Nazionale Italiana Volo Libero (registro CONI n. 46578)

il volo in deltaplano e parapendio - 335 5852431 - skype: gustavo.vitali

immagini di Dora Arena (gradita citazione dell’autrice) - Altre foto della medesimaQUI eQUI con premiazioni

per informazioni sul Campionato Italiano di parapendio, addetta stampa

Alessia Dall’Ò – alessiadallocomunicazione (AT) gmail.com – 349 4561982

sitoufficialeclassifiche - guarnieritrophy (AT) gmail.com - Immagini dei podi a questo link

Tutti i comunicati stampa FIVL - foto di repertorio

Michela, Amanda, Igor, Luca e Thierry vincono il C.R.O. 2022

Alla fine sono stati 66 i piloti che hanno partecipato alla tappa lombarda del C.R.O. (Campionato Regioni Occidentali) 2022, di cui ben 29 new entry per la classe FUN.
Nonostante la meteo non troppo collaborativa alla fine l'evento è stato un successo, con tante facce soddisfatte e diversi piloti che sono riusciti a concludere la task.
Piena soddisfazione espressa anche dai club ospitanti, Delta Club Laveno e Volo Libero Lago Maggiore, che sottolineano come il sito varesino e il decollo del Monte Nudo, siano di nuovo pienamente operativi per ospitare competizioni di parapendio molto partecipate.

Andrea Parozzi

cro-laveno-luglio-2022-vela-1-750px.jpgQueste le classifiche di giornata:

categoria FUN

  1. Marco Poggioli
  2. Sara Trova
  3. Marco Pellegrini

categoria Sport

  1. Simone Vigna Magro
  2. Roberto Rossini
  3. Alberto Dellavedova

categoria Serial

  1. Thierry Buillet
  2. Simone Vigna Magro
  3. Alberto Dellavedova

CLASSIFICHE FINALI CRO 2022 dopo tre tappe: Santa Elisabetta, Cavallaria e Laveno

categoria FUN femminile

  1. Michela Brudaglia
  2. Maria Grazia Bergamo
  3. Luisa Greco

categoria Sport femminile

  1. Amanda Koch
  2. Isabella Oderda
  3. Patrizia Vitiellocro laveno luglio 2022 decollo nudo 750pxCategoria FUN
  1. Igor Mangili
  2. Paolo Berra
  3. Giovanni Murettino

categoria Sport

  1. Luca Giordano
  2. Matteo Lerda
  3. Simone Vigna Magro

categoria serial

  1. Thierry Buillet
  2. Luca Giordano
  3. Matteo Lerda

club

  1. Parapendio Club Cavallaria
  2. ASD Paradeltaclub Cuneo
  3. Velum Volitans

tutte le classifiche a questo link - Nelle foto alcune scene di volo nel sito di Laveno Mombello (Varese) - copyright @rookiephoto.production

cro laveno luglio 2022 vela sopra 750px

Triveneto ancora al top nella tappa di Feltre

Il Campionato Triveneto, uno dei 3 campionati Regionali FIVL, continua a riscuotere enorme successo!

Il 26 giugno, nei cieli di Feltre (Belluno), gli stessi nei quali qualche settimana fa si sono svolti i Campionati Italiani di parapendio (vedi link), ben 96 piloti (30 FUN, 42 SPORT e 24 SERIAL), assenti quelli di deltaplano per ragioni tecniche, si sono messi in gioco in task per nulla scontate.

I percorsi, disegnati dal Meet Director Andrea Saioni, hanno previsto la partenza dal decollo Monte Avena per svilupparsi poi verso est con atterraggio in località Boscherai nel comune di Pedavena: un totale di 25 km per la ctegoria FUN, 50 km per la categoria Sport e 55 km per la categoria Serial. Tutti i piloti erano dotati di tracker così è stato possibile ad amici e parenti seguirli anche da casa dalla piattaforma Flymaster Livetracking (con una latenza di 5 minuti) e agli organizzatori seguirli in diretta dall'apposita applicazione.

E' stato bello vedere tantissimi piloti in goal, tutti sorridenti! Alla fine della giornata grande festa in atterraggio come da consueto "protocollo feltrino"!!! Le classifiche sono a questo link

Prossimo appuntamento sia per i parapendio che per i deltaplani il 23 o 24 luglio a Levico Terme (Trento)!

triveneto 2022 feltre palloncini 750px

 

Podio categoria FUN

  1. Alberto Dolci (Kirk Maynard)
  2. Federico Boschiero (Para & Delta Club Feltre)
  3. John Mancini (Volo Libero San Marino)

1.a donna- Veronica Paoli (Sottovento)

Podio categoria Sport

  1. Eric Galas (Ali Azzurre Trentine)
  2. Carlo Ridolfo (Centro Friulano Parapendio)
  3. Giorgio Tonetta (Ali Azzurre Trentine) 

1.a donna Giulia Soldà (Volo Libero Montegrappa)

Podio categoria Serial

  1. Ivan Centa (Para & Delta Club Feltre)
  2. Bruno Brugnolo (Volo Libero Montegrappa)
  3. Mauro Maggiolo (Volo Libero Montegrappa)

Dora Arena

Contatti:
Dora Arena 329 3759763
Comitato Triveneto 351 5007476 – info (AT) cptriveneto.it

Andrea Saioni 347 3172507 – paradeltaclubfeltre (AT) gmail.com

Link alle foto di Dora Arena

 

Triveneto: una tappa frizzante in Trentino!

La 7.a tappa del Campionato Triveneto si è svolta domenica 24 Luglio a Levico Terme (Trento), ridente cittadina della Valsugana che sorge sul lago omonimo. La giornata fantastica e la bellissima location trentina ha attirato tantissimi piloti provenienti non solo dal territorio del Triveneto (Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige), ma anche da Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Toscana, Emilia Romagna, Marche e perfino dalla Repubblica di San Marino.

Ben 92 i piloti che hanno preso parte al meeting: 31 nella categoria Para Fun, 32 nella categoria Para Sport, 24 i Serial e 5 i deltaplani presenti.

La giornata generosa e frizzante e le basi intorno ai 3100 mt hanno permesso al Meet Director Nicola Paoli, supportato da Daniel Perger e da alcuni piloti designati dal Comitato Triveneto di proporre delle task lunghe e molto impegnative: 32 km per i FUN, 66 km per gli SPORT, 76,5 km per i SERIAL e 78 km per i DELTA SPORT.

Mario Josè Marescalchi, primo classificato della categoria FUN, ci regala queste poche righe cariche di entusiasmo: "Il luogo è bellissimo e la giornata secondo le previsioni sarà generosa, le basi sopra i 3000 mt a nord della Panarotta e venti deboli in quota. Tutto fa pensare che ci divertiremo un sacco! – questo è quello che ho pensato prima di partire dalla Toscana. In effetti è stata una bellissima giornata di volo. Dopo che il Meet Director ha assegnato la task e spiegato i passaggi salienti mettendoci in guardia sulle leggendarie discendenze di Levico Terme e sui pericoli dell’atterraggio con il vento che poteva girare, una volta aperta la finestra di decollo, sono partito. La task è stata lunga, ben 32 km, ma fattibile: ho incontrato grandi ascendenze e altrettanto grandi discendenze; tanta fatica per non farmi aspirare dai cumuli, tanta fatica per non rimanere fregato dal vallone mortale delle discendenze. Finalmente arrivo in Goal: ero felice in mezzo a tanti piloti sorridenti!”

In questa tappa nasce un nuovo slogan grazie a Mario Josè: “Al Campionato Triveneto si cresce con il sorriso!”

Noi del Comitato Triveneto siamo molto contenti che il numero di neo-piloti che si stanno avvicinando al mondo delle competizioni stia aumentando considerevolmente e che grazie al sistema di tutoring previsto da questo Campionato Regionale FIVL stanno crescendo e stanno migliorando sempre più i piloti delle categorie FUN e SPORT. Ci auguriamo, invece, che aumenti la presenza femminile nelle varie categorie ed il numero di deltaplanisti nelle categorie Delta FUN e Delta SPORT.

Un ringraziamento speciale va a tutti gli Sponsor (FIVL, Benacquista, Infinity Fly, Woody Valley, Gante Laboratorio), al club Volo Libero Trentino e al Comitato Triveneto che hanno fatto sì che anche questa tappa sia riuscita alla perfezione.

Dora Arena - Coordinatore Campionato Triveneto

PODIO

Categoria FUN:

  • 1° Marescalchi Mario Josè (CIM Volo Libero San Giuliano)
  • 2° Vangelista Alessandro (Volo Libero Montegrappa)
  • 3° Casanova Franco (Para & Delta Club Feltre)
  • 1^ donna FUN: Dalla Brida Elisabetta (Volo Libero Trentino)

Categoria SPORT:

  • 1° Goller Elias (Gherdeina Parapendio)
  • 2° Giordano Luca (Cavallaria Parapendio)
  • 3° Debortoli Andrea (Para & Delta Club Feltre)
  • 1^ donna SPORT: Soldà Giulia (Volo Libero Montegrappa)

Categoria SERIAL:

  • 1° Centa Ivan (Para & Delta Club Feltre)
  • 2° Di Brina Giampiero (Para & Delta Club Feltre)
  • 3° Paolazzi Daniele (Sottovento)

Categoria Delta SPORT:

  • 1° Digiusto Marzio (Centro Friulano Parapendio)
  • 2° Gasparini Mattia (Centro Friulano Parapendio)
  • 3° Deflorian Claudio (Volavisio)

Foto di Dora Arena - classifiche

 

EHPU-Logo

Membro Fondatore dell'unione Europea di Volo Libero
Co-Founder Member of European Hangliding and Paragliding Union

ASD FIVL- Associazione Nazionale Italiana Volo Libero
Il volo in deltaplano e parapendio (registro CONI n. 46578)

Via Salbertrand, 50 - 10146 Torino 
Tel. +39 011 744 991 - Fax +39 011 752 846
Email: fivl@fivl.it
P.Iva 10412570011

ORARI SEGRETERIA 8.15-12.15/13-17