FIVL - Associazione Nazionale Italiana Volo Libero

fivl 2016 8
HomeNewsTrofeo Vele D'Epoca 2012

Lista Notizie

Campionato Italiano Open 2013 di parapendio

dolomitifriulane13A Meduno nelle Dolomiti Friulane
2-8 agosto 2013 - Il Campionato Italiano Open 2013 di parapendio
Fino all’autunno Pacchetti turistici per chi vuole provare l’ebbrezza del volo.

 

Provare l’ebbrezza di librarsi nell’aria nel silenzio, in tutta sicurezza, abbandonandosi al ritmo delle correnti  ascensionali e all’esperienza dell’istruttore, nei cieli delle Dolomiti Friulane dove, dal 2 all’8 agosto competeranno fra loro i campioni italiani di parapendio? Lo si può fare a Meduno (Pn), la più famosa località di volo in parapendio in Friuli Venezia Giulia.

Con i monti e le colline che lo circondano,  è conosciuta e apprezzata a livello internazionale dagli appassionati di volo libero e ultraleggeri: dolci pendii erbosi, condizioni aerologiche ideali sia per i principianti che per gli esperti, correnti ascensionali costanti e forti, è meta ogni anno di migliaia di sportivi italiani e stranieri.

Il Campionato Italiano Open 2013 di parapendio

Dal 2 all’8 agosto si svolgeranno a Meduno i Campionati Italiani di volo libero, organizzati grazie al sostegno di Montagna Leader.Previsti per la fine di maggio, sono stati spostati a causa delle pessime condizioni atmosferiche che hanno flagellato in quel periodo in Nord Italia. La competizione,oltre ad assegnare i titoli di Campione Italiano 2013, è anche evento Open incluso nel calendario F.A.I. Sono attesi circa 120 validissimi piloti di 20 nazioni diverse. La macchina organizzatrice, che fa capo all’ Associazione SportivaA.S.D. Valinis e all'Aeroclub di Vercelli, è al lavoro da mesi per accogliere piloti, accompagnatori e tifosi che vorranno seguire le gare quotidiane con decolli previsti dal monte Valinis sovrastante Meduno. Sono a disposizione anche i decolli dalle alture nei pressi di Piancavallo (altra zona delle Dolomiti Friulane gettonatissima dagli appassionati di parapendio) e dal monte Quarnan di Gemona. Speciali permessi dell'Aeronautica Militare sono stati emessi per permettere lo svolgimento dell'importante competizione in tutta sicurezza: per l'occasione sarà permesso l'utilizzo anche della pianura friulana, normalmente inibita all'aviazione da diporto e sportiva.

Vedersi librare nel cielo decine di assi internazionali del parapendio sarà uno spettacolo emozionante: i loro voli potranno essere seguiti tutti i pomeriggi, dalle 13.00 alle 17.30 circa. I posti migliori per assistervi? L’area del decollo sul  monte Valinis e quella dell’atterraggio nella zona di Meduno.

Tutte le news si potranno seguire sul sito della competizione http://open2013.valinis-asd.it/ e su Twitter @open2013valinis.

DolomitiFr parapendio-1

Per i neofiti, l’ebbrezza di un inebriante volo turistico in parapendio biposto

Regalarsi un inebriante  volo turistico in parapendio biposto accompagnati da esperti istruttori, lanciandosi dal monte Valinis, noto per le sue straordinari correnti ascensionali agli appassionati di tutt’Europa; lasciarsi tentare da degustazioni in cantina di vini eccellenti, accompagnati dai prodotti semplici e genuini del territorio; e, per concludere, il terzo giorno un ritemprante trekking nello scenario unico delle Dolomiti Friulane. Per chi volesse provare l’ebbrezza di volteggiare, in tutta sicurezza, nei cieli delle Dolomiti Friulane, e apprendere i primi rudimenti del parapendio, è stato messo a punto un Pacchetto turistico per trascorrere tre piacevoli giornate all’insegna dell’adrenalina e del gusto. A partire da € 300 a persona, con la possibilità di scegliere se soggiornare in hotel o agriturismo. Valido fino all’autunno 2013.

Prenotazioni : tel. 0427 71775 - info@piancavallodolomitifriulane.it - www.dolomitifriulane.info

Per gli ultraleggeri, aviosuperficie&agriturismo con tartufaia

Sempre in zona, a Solimbergo, i piloti di ultraleggeri e deltaplano a motore possono atterrare sul prato verde dell’aviosuperficie dell’Agriturismo Sasso d’oro  (www.sassodoro.pn.it) e farvi base per i loro voli. 300m x 50, la pista viene usata come atterraggio anche dagli appassionati più esperti di volo libero, che si lanciano dal vicino monte Valinis. L’agriturismo, con camere e cucina, è punto di incontro di sportivi italiani e stranieri, e location scelta per corsi o voli di gruppi. Una curiosità: vi è annessa una tartufaia, da cui provengono i preziosi tuberi che insaporiscono i piatti proposti in tavola.

Per informazioni : Dolomiti Friulane - tel. 0427 71775 - info@piancavallodolomitifriulane.it - www.dolomitifriulane.info

 

Go to top