Aspettando il CRO - Campionato Regioni Occidentali

L’asd FIVL (Associazione Italiana di Volo Libero), organizzazione CRO - Campionato Regioni Occidentali - e asd Volo Libero Rocca Canavese (Roccavolando) organizzano lo stage “Introduzione alle Gare XC Parapendio”, ovvero “Aspettando il CRO 2022”, progettato e dedicato a tutti i piloti che vogliono capire come funziona una gara di parapendio (specialità XC) e propedeutico alla partecipazione al CRO 2022.

Periodo:

- due serate online (piattaforma Zoom) martedì 22 marzo e giovedì 24 marzo 2022;

- una giornata del weekend del 26/27 marzo 2022 con eventuale recupero in caso di rinvio per condizioni meteo non idonee al weekend successivo 2/3 aprile.

Località:

Rocca Canavese (Torino), decollo Madonna della Neve: il sito è rinomato per le eccellenti condizioni termiche, con ampie possibilità di voli di cross la facilita di decollo e atterraggi. L’iniziativa è organizzata grazie alla disponibilità e alla collaborazione con il club locale asd Volo Libero Rocca – “Roccavolando”.

Sede logistica:

Bar Enoteca La Branda, via Levone 54 , 10070 Rocca Canavese (Torino) - mappa

Obiettivi:

  • capire come funzionano le competizioni di parapendio (specialità cross-country) e come farle può farci diventare piloti più sicuri e preparati.

  • conoscere meglio i nostri strumenti di volo, saper impostare una task e saper usare le indicazioni che questi ci danno in volo.

  • cercare di far nascere una comunità di piloti che vogliono confrontarsi e condividere le proprie esperienze, ma soprattutto DIVERTIRSI in sicurezza.

Programma:

- martedì 22 marzo 2022 - Prima serata teorica (relatore Luciano Gallo):

  • Analisi delle fasi di una task: decollo, start, boe, arrivo a meta, atterraggio. Tipologie di task e di percorso.

  • Analisi del tabellone di una competizione XC.

  • Ruoli chiave nella organizzazione delle competizioni: direttore, refertatore , tasksetter, personale di sicurezza, consulente meteorologico.

  • Come usare le gare per migliorare in volo.

- giovedì 24 marzo 2022 - Seconda serata teorica (relatore Alberto Dellavedova)

  • Strumenti e applicazioni;

  • Quali informazioni servono;

  • Impostare lo strumento;

  • Caricare le boe;

  • Impostare la task;

  • Utilizzare lo strumento;

  • Scaricare la traccia;

Entro le ore 23.00 di giovedì 24 marzo, in base alle condizioni meteorologiche previste, si confermeranno e comunicheranno le modalità di svolgimento della parte pratica dello stage.

Giornata tipo (parte pratica) - gli orari sono suscettibili di cambiamenti in considerazione di ora solare/legale e delle previsioni meteorologiche:

  • 08.30 – 9.00 - Accoglienza presso il bar “La Branda”
  • 09.00 – 10.00 – Lavoro in gruppi omogenei per tipologia di strumento: inserimento di una task provvisoria sul proprio GPS.
  • 10.00 – Prime salite in decollo.
  • 11.00 – 12.00 - Verifica del lavoro di gruppo, analisi delle problematiche emerse.
  • 12.30 – Briefing meteo, preparazione pratica del percorso.
  • 13.00 – Volo, con effettuazione del tema assegnato.
  • 17.00 – 19.00 - Scarico tracce GPS (XContest); debriefing e analisi della giornata di volo;
  • 17.00 – 19.00 - Merenda/Aperitivo (per chi vuole)

Requisiti e posti disponibili

Per la partecipazione è necessario:

- essere in possesso di attestato di volo VDS, assicurazione RCT, visita medica in corso di validità;

- Radio (LPD e/o 2 metri)

- essere soci FIVL 2022;

L’adesione e la partecipazione sono gratuite. Trasporti ed eventuali servizi aggiuntivi sono a carico dei singoli partecipanti. Per motivi logistici è però necessario registrarsi e prenotarsi.

Le prenotazioni vengono raccolte da subito fino ad esaurimento dei 30 posti disponibili.

Per iscrizioni, prenotazioni, e informazioni:

- il primo step è manifestare il proprio interesse a partecipare alla iniziativa compilando il form online predisposto per l’occasione a questo link

- è anche possibile scrivere una mail all’indirizzo enjoyparaglider (AT) gmail.com per avere qualche informazione in più.

- gli interessati saranno inclusi in una specifica chat whatsapp dove saranno comunicate le ulteriori informazioni utili alla partecipazione.

Grazie per l’attenzione e partecipate numerosi e senza timori.

Luciano Gallo - enjoyparaglider (AT) gmail.com – scarica documento originale .pdf

Aspettando il CRO... missione compiuta!

La scorsa settimana si è felicemente svolto lo stage di preparazione dei piloti al mini campionato regionale delle regioni del Nord Ovest (CRO) quest’anno limitato a tre appuntamenti fissi e una data di recupero. Il primo scatterà il 9 o 10 aprile presso il sito di volo del Club Santa Elisabetta (presso i comuni di Cuorgnè e Chiesanuova).

Le due serate di formazione on-line, la prima tenuta da Luciano Gallo sulle tecniche di gara e la seconda da Alberto Dellavedova per quanto riguarda l’uso degli strumenti hanno visto la partecipazione di oltre 50 piloti. Le serate sono state registrate e si possono pertanto rivedere in quanto pubblicate sul sito Paracro.

Tutto era pronto per l’uscita pratica che prevedeva la “simulazione” di una giornata di gara, con tutor, direttore di gara, task che avrebbe dovuto svolgersi a Rocca Canavese dove il club di Rocca Volando, con la solita ospitalità, aveva previsto un mitico momento finale e conviviale coronato dalla imperdibile “merenda sinoira” del Bar La Branda. Invece, la meteo, dispettosa, si è messa di traverso, minacciando venti da nord-est poco gestibili nel sito prescelto. Al fine di non rischiare di programmare un’uscita a vuoto o, ancora peggio, una situazione di potenziale pericolo per i piloti in volo, l’evento pratico è stata spostato al decollo del Belice / atterraggio di Salto, grazie all’organizzazione del Club Santa Elisabetta.

Alla fine la giornata prescelta, domenica 4 marzo, si è dimostrata meno “difficile” dal punto di vista meteorologico di quando si poteva prevedere prima. Comunque abbiamo dovuto lottare con brezza attorno ai 20 km/h, potendo però contare su termiche che hanno trasportato i contendenti oltre i 2500 m di quota!.

L’organizzazione è stata molto dispiaciuta di aver dovuto rinunciare a far testare ai piloti il volo di Rocca Canavese, da cui alcuni tra i migliori piloti del nord ovest mettono usualmente a segno voli da record! Ci sarà sicuramente occasione di volare e competere da questo sito, magari anche già nella presente edizione.

Venendo alla giornata di domenica si sono presentati alla prova pratica 36 piloti di cui 16 delle categoria Sport e 20 di quella FUN. Al servizio dei piloti presenti abbiamo avuto un “Parterre de Roi” quanto a Tutor… Davide Cassetta (Scialla), Flavio Falco, Roberta Perinetti, Dario Gallo si sono prestati a rispondere a domande, suggerire strategie, e hanno volato con i “ concorrenti” al fine di supportarli e aiutarli laddove li vedessero in difficoltà, cosa per altro quasi impossibili date le quote a cui si è veleggiato, anche se le discendenze hanno giocato a volte brutti scherzi, annullando in pochi minuti i metri di quota messi in cantiere per raggiungere le boe.

Luciano Gallo ha assunto la funzione di “Direttore di Gara” assegnando tre task, una per la categoria Sport di circa 28 km e due per i FUN, di livelli più o meno difficile, vista la funzione propedeutica della task volta ad allenare soggetti che per la prima volta si apprestavano ad affrontare plurimi problemi (lo strumento, le boe, il volo in termica con molti altri piloti...).

Come già detto, alla fine la giornata si è dimostrata generosa e pochi sono stati i piloti che non hanno almeno raggiunto un paio delle boe assegnate, con pochi “ buchi” clamorosi e/o in luoghi inusitati con conseguente faticoso recupero… Alla fine i sorrisi erano enormi, la soddisfazione dei piloti ben tangibile e altrettanta quella dell’organizzazione che ha potuto dare una spinta a coloro che erano lontani dal mondo delle gare per spingerli a partecipare alla competizione che sta per iniziare. Siamo certi che questa non potrà che farli migliorare in tutti gli aspetti del volo e soprattutto, spero, farli divertire e trascorrere piacevoli giornate di volo e amicizia!

Ad oggi – 2 aprile - le preiscrizioni al CRO sono già 60!

Isabella Oderda – sito Campionato Regioni Occidentali (CRO) – pagina facebook – modulo Pre-iscrizione CRO 2022

CRO in decollo, 9 o 10 aprile, Santa Elisabetta (Cuorgnè-Chiesanuova - Torino)

Cari Piloti del Nord Ovest,

finalmente quest’anno partono i Regionali FIVL 2022 per voi!

Il CRO (Campionato Regioni Occidentali), in una veste sperimentale e per ora ridotta al minimo (tre appuntamenti), avrà inizio a partite dal mese di aprile.

Ecco gli appuntamenti:

  • Volo Libero Santa Elisabetta – 9 o 10 aprile

  • Parapendio Cavallaria – 7 o 8 maggio

  • Delta Club Laveno – 2 o 3 luglio

Data recupero, e comunque evento con premiazione finale, 10 o 11 settembre (località da individuare a seguito dell'esaurimento delle date/eventi già programmati).

Le date sono alternative, al fine di svolgere l’evento con la meteo favorevole. Qualora si fosse così fortunati di avere entrambe le date disponibili, sarà preferita la domenica e il sabato potrà svolgersi il training day, in cui i piloti potranno recarsi nella località e, con l’aiuto dei piloti locali più esperti, cominciare a prendere confidenza con le difficoltà e le opportunità del luogo.

Le condizioni per partecipare sono quelle previste dal regolamento FIVL per i regionali che potete leggere nel sito (scarica regolamento Meeting Regionali FIVL 2022 .docx)… In brevissimo: occorre avere conseguito l’attestato, avere una visita medica in corso di validità, sottoscritto l’assicurazione ed essere soci FIVL.

La quota per ogni evento è fissato in euro 20,00.

Abbiamo inoltre previsto un nuovo appuntamento per aiutare tutti i piloti che non hanno mai partecipato a una competizione di cross oppure che hanno arrugginito le proprie precedenti esperienze. Nel mese di marzo verrà effettuato lo stage di preparazione alle gare, con particolare riguardo alle peculiarità del volo di parapendio in competizione (come si svolge una gara, strategie, ecc) e all’utilizzo dello strumento a tali fini: verranno svolti due incontri on line e una uscita pratica nella settimana dal 21 al 27 marzo, segnatamente nelle sere di martedì 22 marzo e giovedì 24 marzo la parte teorica e sabato 26 o domenica 27 marzo la parte pratica (con eventuale recupero il 2 o il 3 aprile).

Abbiamo per voi docenti di eccezione: Luciano Gallo per quanto riguarda la parte relativa alla tecnica delle competizioni e Alberto Dellavedova per quello che concerne l’utilizzo degli strumenti (vedi pagina facebook Avionica per il Volo Libero).

Sulla base delle adesioni si deciderà se fare due giorni di prova pratica o uno solo: la località prescelta è Rocca Canavese (Torino).

Ultima annotazione per i piloti neo-brevettati: per voi e per coloro che hanno vele basiche e ancora non si sentono a loro agio nel compiere i cross i regionali prevedono la categoria FUN. I piloti FUN faranno una competizione diversa e potranno contare sui TUTOR, ovvero piloti di grande esperienza nelle gare che li seguiranno a terra, nella preparazione, e, in particolare, IN VOLO, permettendo così a tutti di avere un valido appoggio e suggerimenti nei momenti di difficoltà.

Perché, sia chiaro, tutti noi speriamo che da qui escano i campioni di domani, ma più ancora che TUTTI tornino a casa felici di aver trascorso un giorno a volare divertendosi insieme agli altri!

In ogni caso, per chi avesse tempo e voglia di spostarsi, vi consigliamo la partecipazione al Corso SNAF (Stage Nazionakle Aspiranti FUN) patrocinato da FIVL e tenuto da Damiano Zanocco a Marostica (Vicenza)… (vedi programma a questo link).

Parteciperete ad un corso tecnicamente ineccepibile e, in particolare, avrete la possibilità di volare in uno dei luoghi più generosi e belli del mondo per quanto concerne il volo libero con la tranquillità di essere seguiti da un professionista che vi suggerirà le giuste tecniche per iniziare ad affrontare una competizione.

Piloti, prendete nota di queste date e affinate l’attrezzatura... la stagione sta per partire!Buoni voli a tutti!

CRO (Campionato Regioni Occidentali) - pagina facebook  e sito (in corso di aggiornamento)

I cieli del torinese si colorano di CRO - 2022

A volte vai a volare da solo, a volte col tuo amico fidato. Altre volte, invece, ti ritrovi in decollo assieme a una ciurma di appassionati di parapendio che, come te, non vedono l’ora di volare, imparare, condividere.

È ciò che è accaduto il 10 aprile, a Santa Elisabetta (Torino), nell’ambito della prima giornata del CRO – Campionato Regioni Occidentali.

E si può certamente dire che la prima tappa sia stata un successo!

Infatti essa ha visto la partecipazione di 80 piloti provenienti da tutte le regioni del Nord-Ovest d’Italia (Piemonte, Lombardia, Liguria, Valle D’Aosta), numero alquanto elevato vista l’assenza di competizioni di questo genere da molti anni in questo territorio. Anche la presenza femminile (ben 10 donne su 80, più la direttrice di gara!) risulta importante in un ambito sportivo tradizionalmente maschile.

I piloti si sono cimentati in due diverse “task” create appositamente dalla commissione tecnica, composta da Davide Cassetta, nickname “scialla”, con l’aiuto di Luciano Gallo e Marco Littamè: una FUN, per i piloti che si approcciano per le prima volta al mondo delle competizioni, e una SPORT&SERIAL, per dare il giusto pane ai “volatili” più esperti. Una gara di campionato a tutti gli effetti, alla stregua del Campionato Triveneto al quale si ispira, e del campionato della Lega Piloti.

Insomma finalmente anche il Nord-Ovest riparte con il parapendio. E riparte alla grande stando all’incredibile partecipazione e ad alcuni commenti condivisi sulla chat dei partecipanti:

Scrive Lorenzo Delbene, pilota di Torino: Grazie davvero a tutti! Io personalmente ero molto scettico all’idea di partecipare a gare di parapendio. Come sport non lo volevo vivere dal punto di vista della competizione ed in maniera ansiosa. Grazie prima allo SNAF, poi ad “Aspettando il CRO” e infine alla prima giornata di CRO di ieri non posso dire che mi sbagliavo nella maniera più assoluta. Il clima è molto piacevole, si impara tantissimo, si incontrano amici vecchi e se ne fanno di nuovi. Questi sono solo alcuni dei molteplici aspetti che rendono questi eventi la chiave di una progressione eccezionale in termini di performance ma anche di sicurezza nel mondo del parapendio. Grazie ancora a tutti quanti!”

Andrea Bevilacqua, presidente del club ospitante Volo Libero santa Elisabetta: “Non posso che ringraziare gli organizzatori che sono stati bravissimi: Luciano, Isabella, Alberto per aver donato la loro esperienza, Scialla e Marco per le task settate fra le varie difficoltà del caso, Rita e Flavio per le navette e soprattutto i recuperi. Ma un Grazie davvero gigantesco a Monica, Fabio, Lorenzo per il grande lavoro di oggi ed a Sergio che pur da remoto (Maledetto Covid) non ci ha abbandonati nemmeno per un secondo. E’ stato davvero un piacere ospitare una compagnia così festosa. Grazie a tutti voi per la partecipazione, ci vediamo in Cavallaria per un’altra meravigliosa giornata in compagnia”.

Maggio, col bene che ti voglio... ti aspettiamo per dar vita alla seconda tappa di questo campionato.

Nel frattempo ringraziamo Fabiano Paolini per lo splendido lavoro di refertazione delle classifiche, Dora Arena per il supporto tecnico, la Commissione CRO** per averlo reso possibile, ma soprattutto grazie ai partecipanti. Vedere la gente tornarsene a casa con un pezzettino in più di esperienza e con il sorriso stampato in faccia, davvero, è quanto di più gratificante agli occhi di qualsiasi organizzazione.

Sergio Sciumè

**I membri della commissione CRO 2022: Isabella Oderda, avvocatessa e nome già noto in quanto membro del consiglio FIVL; Luciano Gallo, pilota di fama internazionale, membro del consiglio FIVL; Alberto Dellavedova, appassionato ed esperto di strumentistica di volo, tu nomina uno strumento e lui ce l’ha... e sa pure usarlo meglio di te!; Monica Rotelli, vola dal 2017, membro del consiglio direttivo del Volo Libero Lago Maggiore; Fabio Piemontese e Sergio Sciumè, giovani ingegneri, brevetto annata 2020, rappresentanti le nuove generazioni che si approcciano allo sport.

classifiche - sito Campionato Regioni Occidentali (CRO) – pagina facebook – modulo Pre-iscrizione CRO 2022 - gruppo facebook

 

cro aprile 2022 santa elisabetta briefing 800px

 

 

Michela, Amanda, Igor, Luca e Thierry vincono il C.R.O. 2022

Alla fine sono stati 66 i piloti che hanno partecipato alla tappa lombarda del C.R.O. (Campionato Regioni Occidentali) 2022, di cui ben 29 new entry per la classe FUN.
Nonostante la meteo non troppo collaborativa alla fine l'evento è stato un successo, con tante facce soddisfatte e diversi piloti che sono riusciti a concludere la task.
Piena soddisfazione espressa anche dai club ospitanti, Delta Club Laveno e Volo Libero Lago Maggiore, che sottolineano come il sito varesino e il decollo del Monte Nudo, siano di nuovo pienamente operativi per ospitare competizioni di parapendio molto partecipate.

Andrea Parozzi

cro-laveno-luglio-2022-vela-1-750px.jpgQueste le classifiche di giornata:

categoria FUN

  1. Marco Poggioli
  2. Sara Trova
  3. Marco Pellegrini

categoria Sport

  1. Simone Vigna Magro
  2. Roberto Rossini
  3. Alberto Dellavedova

categoria Serial

  1. Thierry Buillet
  2. Simone Vigna Magro
  3. Alberto Dellavedova

CLASSIFICHE FINALI CRO 2022 dopo tre tappe: Santa Elisabetta, Cavallaria e Laveno

categoria FUN femminile

  1. Michela Brudaglia
  2. Maria Grazia Bergamo
  3. Luisa Greco

categoria Sport femminile

  1. Amanda Koch
  2. Isabella Oderda
  3. Patrizia Vitiellocro laveno luglio 2022 decollo nudo 750pxCategoria FUN
  1. Igor Mangili
  2. Paolo Berra
  3. Giovanni Murettino

categoria Sport

  1. Luca Giordano
  2. Matteo Lerda
  3. Simone Vigna Magro

categoria serial

  1. Thierry Buillet
  2. Luca Giordano
  3. Matteo Lerda

club

  1. Parapendio Club Cavallaria
  2. ASD Paradeltaclub Cuneo
  3. Velum Volitans

tutte le classifiche a questo link - Nelle foto alcune scene di volo nel sito di Laveno Mombello (Varese) - copyright @rookiephoto.production

cro laveno luglio 2022 vela sopra 750px

Seconda task CRO a Cavallaria

Sabato 11 giugno si è svolta la seconda task del CRO, Campionato Regioni Occidentali, a Cavallaria, presso la sede dell’omonimo club a Lessolo (Torino).

Il week end prometteva due giornate potenzialmente volabili, ma si è scelto la giornata di sabato che appariva quella più idonea, essendo previsti peggioramenti del pomeriggio di domenica a partire dalla 16, cosa poi non accaduta, ma del senno del poi...

Presenti 54 i piloti di cui 10 donne: due le task disegnate dal direttore di gara Flavio Falco, coadiuvato dal tutor Davide (Scialla) Cassetta: una per le categorie Sport e Serial di 57 km e quella per i piloti della Fun di 22 km circa, rilevatesi poi piuttosto impegnative entrambe, con solo 5 piloti a meta nella Serial/Sport e 2 nella Fun.

A questo link i risultati delle due task disputate e le classifiche provvisorie al momento.

Un solo inconveniente risoltosi senza problemi: un’emergenza sulla Serra di Ivrea del navigato pilola Claudio ( Edison) Viano, risoltosi con un tuffo nella vegetazione e recupero di attrezzatura senza danni nella serata, anche grazie all’aiuto di Diego Ardissone che, per motivi di lavoro, ha dovuto saltare la partecipazione all’evento ma non l’azione di recupero!

Mentre il nostro amico veniva tirato giù dalle piante i piloti approfittavano dell’accoglienza del club, che offriva a tutti i partecipanti birra e salamelle, applaudendo la premiazione dei vincitori della prima task della gara di Santa Elisabetta.

Causa defezioni varie la classifica complessiva è ancora “ fluida” e quindi tutto è ancora possibile per quanto riguarda la proclamazione dei vincitori del CRO 2022.

Prossima e ultima task del CRO a Laveno Mombello (Varese) il 2 o 3 luglio. Festa finale a Rocca Canavese a seguire il 10 o 11 settembre.

Isabella Oderda

classifiche- sito Campionato Regioni Occidentali (CRO) – pagina facebook – modulo Pre-iscrizione CRO 2022 - gruppo facebook

 

volo cro cavallaria 750px

EHPU-Logo

Membro Fondatore dell'unione Europea di Volo Libero
Co-Founder Member of European Hangliding and Paragliding Union

ASD FIVL- Associazione Nazionale Italiana Volo Libero
Il volo in deltaplano e parapendio (registro CONI n. 46578)

Via Salbertrand, 50 - 10146 Torino 
Tel. +39 011 744 991 - Fax +39 011 752 846
Email: fivl@fivl.it
P.Iva 10412570011

ORARI SEGRETERIA 8.15-12.15/13-17